L'apprendimento continua e migli…

Anche da adulti, il cerve…

Il farmaco deve restare sul terr…

Nel corso del convegno “F…

Obesità: non sempre i trattament…

Una formula comune utiliz…

Con il Chronic Care Model il paz…

Progetto Michelangelo, Ra…

Uno spazzolino biotech rileva da…

[caption id="attachment_7…

Rivoluzione nella gestione del d…

Istituzioni, società scie…

Diabete: da chirurgia sono in 40…

Nuove speranze per i circ…

AIDS: paziente leucemico guarito…

[caption id="attachment_1…

Interpretare e guarire il dolore…

Gli specialisti apprender…

Proteine nella saliva: dal conte…

Un test semplice da effet…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al fegato: il caffè, epato-protettore

Tre caffe’ al giorno potrebbero ridurre il rischio di cancro al fegato del 50 per cento.


A dirlo uno studio italiano che ha trovato che bere tre tazze di caffe’ quotidianamente puo’ di ridurre il rischio del piu’ comune tipo di cancro al fegato, il carcinoma epatocellulare, fino al 40 per cento, mentre una ricerca separata indica che questo rischio potrebbe essere perfino dimezzato.  ”Le nostre ricerche indicano che il caffe’ e’ buono per la salute e particolarmente per il fegato”, ha spiegato Carlo La Vecchia, dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche ‘Mario Negri’. ”Gli effetti favorevoli del caffe’ sul cancro al fegato potrebbero essere mediati dal fatto che il caffe’ esercita un effetto di prevenzione sul diabete, un fattore di rischio conosciuto per la malattia, oppure per i suoi effetti benefici sulla cirrosi e gli enzimi del fegato”, ha aggiunto lo scienziato. La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x