Gel a DNA che simula i muscoli

Alcuni ricercatori americ…

Periodontite: buone nuove per mi…

Dodici milioni di tedesch…

L'utilizzo eccessivo di antibiot…

[caption id="attachme…

Create cellule "difesa" contro A…

Una ricerca dell'Istituto…

Leucemia acuta: l'inibizione di …

Secondo un nuovo studio…

Se chirurgia e medicina sono int…

Si apre giovedì a Milano …

Tumori Testa – Collo: Inaspettat…

Se ne discute a Genova ne…

Disabili.com vince il Premio Int…

Il Premio Giornalistico I…

HIV: scoperto come il virus "att…

Tra le numerose conseguen…

Rigenerazione dei tessuti da cel…

Nuove ricerche della In…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al fegato: il caffè, epato-protettore

Tre caffe’ al giorno potrebbero ridurre il rischio di cancro al fegato del 50 per cento.


A dirlo uno studio italiano che ha trovato che bere tre tazze di caffe’ quotidianamente puo’ di ridurre il rischio del piu’ comune tipo di cancro al fegato, il carcinoma epatocellulare, fino al 40 per cento, mentre una ricerca separata indica che questo rischio potrebbe essere perfino dimezzato.  ”Le nostre ricerche indicano che il caffe’ e’ buono per la salute e particolarmente per il fegato”, ha spiegato Carlo La Vecchia, dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche ‘Mario Negri’. ”Gli effetti favorevoli del caffe’ sul cancro al fegato potrebbero essere mediati dal fatto che il caffe’ esercita un effetto di prevenzione sul diabete, un fattore di rischio conosciuto per la malattia, oppure per i suoi effetti benefici sulla cirrosi e gli enzimi del fegato”, ha aggiunto lo scienziato. La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi