Tumori femminili: nuove tecniche…

[caption id="attachment_8…

Un Cannabinoide, molecola del pi…

Il tartufo, in particolar…

Cosa non permette alle staminali…

Si tratta del gene Sept4,…

La trasformazione digitale nel s…

Milano — 20 settembre 201…

Pacemaker wireless: prove tecnic…

Un gruppo di scienziati d…

Biologia ed ecologia evolutiva: …

Chiunque abbia visto un l…

La contraccezione diventa 2.0

È online la Fan Page de…

Melatonina, l'Italia si allinea …

Primo prodotto a base di …

AboutPharma Digital Awards 2014:…

Premiata per la categoria…

CANCRO AL SENO: NUOVA DIAGNOSI P…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al fegato: il caffè, epato-protettore

Tre caffe’ al giorno potrebbero ridurre il rischio di cancro al fegato del 50 per cento.


A dirlo uno studio italiano che ha trovato che bere tre tazze di caffe’ quotidianamente puo’ di ridurre il rischio del piu’ comune tipo di cancro al fegato, il carcinoma epatocellulare, fino al 40 per cento, mentre una ricerca separata indica che questo rischio potrebbe essere perfino dimezzato.  ”Le nostre ricerche indicano che il caffe’ e’ buono per la salute e particolarmente per il fegato”, ha spiegato Carlo La Vecchia, dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche ‘Mario Negri’. ”Gli effetti favorevoli del caffe’ sul cancro al fegato potrebbero essere mediati dal fatto che il caffe’ esercita un effetto di prevenzione sul diabete, un fattore di rischio conosciuto per la malattia, oppure per i suoi effetti benefici sulla cirrosi e gli enzimi del fegato”, ha aggiunto lo scienziato. La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi