Ecco come il sangue svela l'eta'

[caption id="attachment_1…

Falsi ricordi: ricercatori scopr…

Un nuovo studio su mo…

Amebiasi: l'ameba che uccide le …

L'Entamoeba histolytica, …

Ftalati in età pediatrica respon…

L'esposizione a sostanze …

Al Cardarelli "sfida" di alta ch…

Il 28 novembre 2013 avrà …

Intolleranza al vino? Occhio all…

Mal di testa, eruzioni cu…

Fumo passivo e l'aumento di inci…

Tra i neonati, il fumo pa…

TEVA annuncia i progressi degli …

- I risultati clinici per…

Tumori: individuato un gene alla…

[caption id="attachment_9…

Aspirina dimostra efficacia nell…

L'aspirina puo' inibire l…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Acne: un principio attivo estratto da alghe per combatterla

Le alghe possono essere utili contro l’acne.


Lo afferma uno studio dell’Universita’ irlandese di Stirling, che ha appena annunciato di aver iniziato un test clinico sull’uomo per un prodotto a base proprio di queste piante acquatiche dopo uno studio pubblicato su Marine Drugs.
Alcuni acidi grassi contenuti nelle alghe, spiegaono gli esperti, possono inibire la crescita del Propionibacterium acnes, il batterio che e’ il responsabile principale della malattia. In particolare sono sei gli acidi che si sono rivelati attivi. “Abbiamo iniziato un test sull’uomo – spiegano gli autori dello studio – di un farmaco con questi acidi grassi antibatterici”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi