Tumori: nuovo test a basso costo…

Messa a punto una nuova m…

Il meccanismo della molecola ant…

[caption id="attachment_8…

Caffè in gravidanza: rischi di l…

Le donne incinte che bevo…

Papillomavirus: il rischio di co…

Il 50% degli uomini p…

Antidepressivi in gravidanza: no…

Gli antidepressivi in gra…

San Valentino è il protettore de…

Martedì 14 febbraio 2012 …

Longevità femminile superiore al…

Le donne, si sa, tend…

Sudore: una fibra tessile studia…

I ricercatori dell'Imem-C…

Melanoma: incidenza di recidive …

Studio italiano scopre un…

Dopo l'infarto: la mancata riabi…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule staminali del midollo osseo: descritta la loro divisione

Un gruppo di scienziati della University of Pennsylvania ha scoperto uno dei meccanismi che consente alle cellule staminali del midollo osseo di continuare a dividersi praticamente a tempo indeterminato per creare alla fine, secondo vari processi, globuli rossi, globuli bianchi e piastrine del sangue. Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista ‘Cell Stem Cell’.

I ricercatori hanno scoperto che una forma di proteina motoria che permette ai muscoli di contrarsi aiuta queste cellule staminali a dividersi asimmetricamente. In questo modo, una parte rimane di tipo “staminale” mentre un’altra diventa cellula “figlia”.  Questa scoperta potrebbe fornire nuovi indizi su alcuni tumori del sangue, come la leucemia, e alla fine portare a una maggior produzione di cellule del sangue in laboratorio che potrebbero essere trasferite ai pazienti. La proteina si chiama miosina II.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi