I trapianti senza trasfusione ne…

La strada verso trapianti…

A Ponsacco consigli utili per pr…

“Gastroinforma”, la campa…

Campagna UE di prevenzione contr…

Lussemburgo, 14 gen. - In…

Cervello: trovato un nesso tra m…

Un gruppo di scienziati d…

Il gene per il linguaggio

Gli esseri umani condivid…

Una variante genica aumenta il r…

[caption id="attachme…

Giornata Mondiale della Malattia…

Roma, 19 settembre 2016 –…

Inoltrata all’FDA la domanda sup…

·      Il dosaggio vasc…

Epatite C: piccola mutazione gen…

[caption id="attachment_7…

Antidolorifico da banco efficace…

Una nuova meta-analisi pu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule staminali del midollo osseo: descritta la loro divisione

Un gruppo di scienziati della University of Pennsylvania ha scoperto uno dei meccanismi che consente alle cellule staminali del midollo osseo di continuare a dividersi praticamente a tempo indeterminato per creare alla fine, secondo vari processi, globuli rossi, globuli bianchi e piastrine del sangue. Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista ‘Cell Stem Cell’.

I ricercatori hanno scoperto che una forma di proteina motoria che permette ai muscoli di contrarsi aiuta queste cellule staminali a dividersi asimmetricamente. In questo modo, una parte rimane di tipo “staminale” mentre un’altra diventa cellula “figlia”.  Questa scoperta potrebbe fornire nuovi indizi su alcuni tumori del sangue, come la leucemia, e alla fine portare a una maggior produzione di cellule del sangue in laboratorio che potrebbero essere trasferite ai pazienti. La proteina si chiama miosina II.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x