Licenza di clonare - da Dolly al…

[caption id="attachment_1…

Allarme batterio killer: Germani…

C'e' una spedizione di ce…

Ebola: in America informazione d…

Gli americani sono sempre…

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL P…

Da oggi e fino al 30 nove…

Termites' digestive system could…

One of the peskiest h…

Ebola: la migliore risposta attu…

Sono diverse le soluzioni…

La capacità sensoriale di anfib…

[caption id="attachment_2…

Novità nell’approccio terapeutic…

In Italia sono attualme…

Diabete: verso la ‘costruzione’ …

A colloquio con il profes…

Journal of Clinical Oncology: l’…

La pubblicazione, su un…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Farmaci: una tecnica che trasforma i nanotubi in anticorpi sintetici

Grazie a una nuova tecnica sviluppata al Mit di Boston e’ possibile realizzare dei nanotubi che “riconoscono” altre molecole, una possibile base per sensori ma anche per farmaci.


La ricerca e’ descritta sull’ultimo numero di ‘Nature Nanotechnology’. I ricercatori hanno ottenuto gli “anticorpi” sintetici legando a nanotubi di carbonio delle molecole anfifiliche, che hanno cioe’ un’estremita’ che si scioglie in acqua e una che invece e’ insolubile.
nanotubi di carbonio

nanotubi di carbonio

“In questo modo si puo’ riconoscere praticamente qualsiasi molecola – scrivono gli autori – creando diversi complessi tra i nanotubi e il polimero”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Farmaci: una tecnica che trasforma i nanotubi in anticorpi sintetici […]

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x