DNA batterico organizzato come t…

La bronchite e la polmoni…

Meningite: nanoparticelle d'oro …

[caption id="attachme…

Stamina Foundation: ministero fi…

Sara' un Comitato scien…

Lo strano caso del polpo con l'e…

[caption id="attachment_4…

[ADUC]Cellule staminali contro l…

Ha la pelle rosa, grinzos…

Alzheimer: il meccanismo della f…

Basta un piccolo errore n…

Tumori: anche una falla nella si…

[caption id="attachment_6…

Liposuzione: un anno e il grasso…

Forse e' triste saperlo p…

L'ormone FSH, promettente marcat…

[caption id="attachment_9…

Ebola: è nipponico l'annuncio di…

I ricercatori giapponesi …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Farmaci: una tecnica che trasforma i nanotubi in anticorpi sintetici

Grazie a una nuova tecnica sviluppata al Mit di Boston e’ possibile realizzare dei nanotubi che “riconoscono” altre molecole, una possibile base per sensori ma anche per farmaci.


La ricerca e’ descritta sull’ultimo numero di ‘Nature Nanotechnology’. I ricercatori hanno ottenuto gli “anticorpi” sintetici legando a nanotubi di carbonio delle molecole anfifiliche, che hanno cioe’ un’estremita’ che si scioglie in acqua e una che invece e’ insolubile.
nanotubi di carbonio

nanotubi di carbonio

“In questo modo si puo’ riconoscere praticamente qualsiasi molecola – scrivono gli autori – creando diversi complessi tra i nanotubi e il polimero”.

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Farmaci: una tecnica che trasforma i nanotubi in anticorpi sintetici | Quaderni socialisti Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Farmaci: una tecnica che trasforma i nanotubi in anticorpi sintetici […]

Archivi