TONADO™ - ulteriori benefici in …

·         Prima present…

Mieloma multiplo: uno studio apr…

Dalla ricerca italiana nu…

Malattia di Chagas: un insettici…

Un insetticida salvera' l…

Individuato il gene antenato del…

[caption id="attachment_5…

Integratori di Selenio: non abus…

Anche se l'aggiunta di se…

I bambini col diabete dei grandi…

Visto il rapido e conti…

Alzheimer: nuovo test per la dia…

Alcuni ricercatori hanno …

AIDS: Esperti confermano validit…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Invecchiamento cellulare accelerato dalla depressione

Le persone affette da disturbo depressivo maggiore possono mostrare segni di invecchiamento biologico accelerato, secondo un nuovo studio pubblicato su ‘Molecular Psychiatry’ e promosso da Josine Verhoeven del VU University Medical Center di Amsterdam.


Di conseguenza i pazienti depressi hanno piu’ possibilita’ di sviluppare malattie legate anche all’invecchiamento, come cancro, diabete, obesita’ e patologie cardiache. In pratica, le condizioni di stress emotivo prodotte dalla depressione possono avere un impatto sull’usura fisica dell’organismo di un individuo. L’invecchiamento cellulare e’ stato quantificato analizzando la lunghezza dei telomeri di 1.095 pazienti con disturbo depressivo maggiore, di 802 persone guarite dalla malattia e di 510 individui sani. I risultati, corretti per stili di vita e salute variabili suggeriscono che la lunghezza dei telomeri e’ piu’ breve tra le persone che hanno vissuto l’esperienza delle depressione. Sia la maggiore gravita’ del disturbo sia la durata dei sintomi sono state associate a una lunghezza piu’ breve dei telomeri. La ricerca indica che l’invecchiamento cellulare di chi soffre di depressione si accelera di diversi anni.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x