NBI: Luce blu per individuare tu…

[caption id="attachment_5…

Telethon: possibile strada da pe…

[caption id="attachment_5…

Tumore alla prostata: recidiva c…

La valutazione dettagliat…

Aspirina: ancora protagonista co…

L'aspirina, il farmaco us…

IRCCS E. Medea e ricerca Distrof…

[caption id="attachment_1…

Siringhe molecolari, nanotubi di…

Meglio un colpo secco e v…

Longevità femminile superiore al…

Le donne, si sa, tend…

Pesci che ostacolano e combatton…

[caption id="attachment_9…

Allattamento al seno: sei mesi p…

Le mamme che allattan…

Proteine etichettate guidate dal…

In un nuovo studio pubbli…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Okinawa: in una pianta giapponese l’ingrediente della longevità

Il segreto della longevita’ dei giapponesi potrebbe essere nell’estratto di una pianta della stessa famiglia dello zenzero.


Lo afferma Shinkichi Tawada, un ricercatore della locale University of the Ryukyus, secondo cui questo elisir puo allungare la vita di un quarto.I primi test sull’estratto della pianta conosciuta localmente come Getto, ma che risponde al nome di Alpinia zerumbet, spiega il ricercatore al quotidiano locale Ryukyu Shimpo, hanno allungato la vita ad alcuni vermi del 22,6%.  L’ingrediente principale dell’estratto e’ il resveratrolo, potente antiossidante conosciuto anche in occidente. La pianta cresce spontaneamente sull’isola, e gia’ da centinaia di anni la popolazione locale ne conosce le proprieta’. “Tradizionalmente il popolo di Okinawa mangiava il muchi – spiega – un piatto con riso avvolto in una foglia di getto che proteggeva dai raffreddori e donava forza. Al momento solo l’industria cosmetica sta utilizzando la pianta, ma secondo me avra’ un futuro anche nella medicina”

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!