La Società Italiana di Neurologi…

Roma, 26 novembre 2014 – …

Crescita ridotta nei primi tre m…

La crescita ridotta nei p…

Osteoporosi: studio corna di cer…

Dalle corna di cervo una …

Un meccanismo di regolazione gen…

Un particolare tipo di se…

Medicina rigenerativa: primi ris…

[caption id="attachment_6…

Farmaci di uso comune potrebbero…

Gli antidolorifici come l…

Ecstasy: potrebbe essere causa d…

L'assunzione di ecstasy …

HIV: una nuova terapia per il tr…

Una nuova sperimentazione…

GABA, la molecola che ritarda la…

[caption id="attachment_9…

Glucosio e fruttosio: quale dei …

Studio della University o…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Crisi ipoglicemiche: sei settimane la durata del programma di correzione dei comportamenti

Un programma di correzione dei comportamenti della durata di sei settimane puo’ aiutare i malati di diabete di tipo 1 a tenere sotto controllo il tasso di glucosio nel sangue anche quando non riescono a riconoscere i segni delle crisi ipoglicemiche.


Lo ha dimostrato un piccolo studio pilota del King’s College di Londra pubblicato dalla rivista ‘Diabetes Care’.glicemia Il programma era focalizzato su istruzioni per riconoscere i segni dell’ipoglicemia ma anche sull’aiutare i partecipanti ad identificare le barriere emozionali e motivazionali che impedivano loro di riconoscere gli episodi di basso zucchero nel sangue.

Il training consisteva in tre giorni completi di sessione di gruppo, seguiti da un follow up individuale e infine da un’ultima giornata di focus in gruppo focalizzata sulla prevenzione delle ricadute. Dopo aver seguito il programma, affermano gli autori, il tasso di crisi ipoglicemiche gravi o moderate e’ sceso a zero .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x