Spermatozoi artificiali da cellu…

[caption id="attachment_1…

Sviluppo dei circuiti cerebrali …

Una proteina nota per reg…

Alzheimer: si blocca con impulsi…

Lo sviluppo dell'Alzheime…

Cellule staminali che diventano …

Uno studio pubblicato sul…

Melanoma: per la corretta diagno…

Troppi nei sospetti vengo…

Mappare genoma piante officinali…

I ricercatori del Medicin…

Cellule tumorali: attivando sene…

[caption id="attachment_6…

Al contrario delle ovaie l'utero…

(ADUC) - Per garantirsi u…

Cure anticancro che espongono a …

Vari farmaci chemioterapi…

Cura, femminile plurale. Donne p…

Un incontro multidiscipli…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Crisi ipoglicemiche: sei settimane la durata del programma di correzione dei comportamenti

Un programma di correzione dei comportamenti della durata di sei settimane puo’ aiutare i malati di diabete di tipo 1 a tenere sotto controllo il tasso di glucosio nel sangue anche quando non riescono a riconoscere i segni delle crisi ipoglicemiche.


Lo ha dimostrato un piccolo studio pilota del King’s College di Londra pubblicato dalla rivista ‘Diabetes Care’.glicemia Il programma era focalizzato su istruzioni per riconoscere i segni dell’ipoglicemia ma anche sull’aiutare i partecipanti ad identificare le barriere emozionali e motivazionali che impedivano loro di riconoscere gli episodi di basso zucchero nel sangue.

Il training consisteva in tre giorni completi di sessione di gruppo, seguiti da un follow up individuale e infine da un’ultima giornata di focus in gruppo focalizzata sulla prevenzione delle ricadute. Dopo aver seguito il programma, affermano gli autori, il tasso di crisi ipoglicemiche gravi o moderate e’ sceso a zero .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!