Cancro al seno: un terzo dei cas…

Circa un terzo di tutti …

Disponibile da oggi anche in Ita…

Un innovativo inalator…

Glioblastoma: una specifica modi…

La presenza di una partic…

Pillola antirughe che mantiene l…

Scienziati creano una pil…

Donazione di gameti: diritto all…

Roma, 5 giugno 2014. Dopo…

Le prove scientifiche di un tras…

[caption id="attachment_7…

Merck Serono e Opexa Therapeutic…

   Merck Serono ottiene u…

AIDS: è in arrivo un farmaco uni…

La pillola unica contro i…

Lupus eritematoso - Alcuni fatto…

[caption id="attachme…

Stress e depressione rimpiccioli…

Stress e depressione fann…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro: scoperto processo curativo che potrebbe favorire metastasi

Quando si lotta contro il cancro, le terapie mirano a uccidere il tumore primario e a prevenire la metastasi.


Ma adesso un nuovo studio pubblicato sulla rivista ‘Science’ ha scoperto che un trattamento per il tumore al seno che blocca l’integrina beta 1 puo’ causare metastasi in certi pazienti.   Dai test effettuati in vitro da un team di ricercatori dell’olandese Leiden University e’ emerso che inibendo l’integrina nelle linee cellulari del cancro al seno chiamate Tnbc, le cellule acquisiscono la capacita’ di migrare individualmente. E se iniettate nei pesci zebra, le cellule Tnbc carenti di beta 1 si diffondono meglio e piu’ lontano delle Tnbc normali mentre quando impiantate nei topi generano piu’ metastasi polmonari. Risultati che suggeriscono che le integrine beta 1 potrebbero non essere una strategia efficace universale per il trattamento del cancro al seno.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x