Il consumo di prugne secche nell…

I risultati di uno studio…

Tumori: proteine marker del papi…

A seconda del ceppo o del…

Cervello: nessuna differenza tra…

Dimenticate la teoria sec…

Melanoma: colpire l'angiogenesi …

Novita' importanti per co…

Stress ossidativo: Telethon svel…

Dalla ricerca Telethon su…

Nei prossimi cinque anni più del…

Secondo gli esperti, nei …

Studio conferma la possibilita' …

Alcuni ricercatori tedesc…

Cancro alla prostata: un test ge…

Un nuovo test genetico …

Demenza: diversi tipi, diverse t…

Riuscire a differenziare …

Un gene che modifica le cellule …

Ricercatori americani han…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Apnea notturna e rischio di polmonite

Le persone con apnea notturna potrebbero essere a maggior rischio polmonite.


A dirlo uno studio pubblicato sul ‘Canadian Medical Association Journal’ da parte di scienziati del Taipei Veterans General Hospital, Taiwan. sleep_apneaI ricercatori hanno coinvolto 34.100 pazienti per un periodo complessivo di 11 anni. La polmonite era piu’ frequente nelle persone con apnea notturna che nel gruppo di controllo (una percentuale del 9,36 per cento contro il 7,77). Le persone con polmonite erano piu’ anziane e avevano piu’ spesso delle co-morbidita’ come malattie cardiache, diabete, demenza o altre malattie.

“Questo studio ha mostrato che l’apnea notturna e’ un fattore di rischio indipendente per l’incidenza della polmonite”, ha spiegato Vincent Yi-Foung Su, fra gli autori della ricerca. Gli scienziati suggeriscono che la maggior incidenza della polmonite in persone con apnea notturna potrebbe spiegarsi all’aumentato rischio di aspirare liquidi dalla gola durante la notte.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!