Descritti cinque nuovi geni asso…

[caption id="attachment_7…

Epatite C: trascorsi due mesi da…

''Dopo 2 mesi dalla possi…

Tumori: arriva un vaccino anti H…

Realizzato un nuovo vacci…

COGNITION DISORDERS IN MS - Dis…

  I disturbi cognit…

Per la salute delle tue arterie:…

[caption id="attachment_1…

L'insonnia ed il suo volto

L'insonnia ha un impa…

Retinite Pigmentosa: nuove possi…

Losanna, Svizzera – 29 se…

Paralisi facciale: le emicranie …

L'emicrania puo' raddoppi…

Legame Ischemia-Alzheimer: descr…

La ricerca, che permetter…

L’asilo nido di Boehringer Ingel…

Milano, 17 settembre 2012…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Divieto di fumo: sta riducendo casi nascite pretermine e asma infantile

Il divieto di fumare nei luoghi pubblici ha contribuito a ridurre le nascite premature e gli attacchi d’asma dei bambini del 10 per cento negli Stati Uniti e in Europa, secondo un nuovo studio condotto dall’Universita’ di Edimburgo pubblicato sulla rivista ‘Lancet’.


I risultati rivelano che l’impatto delle leggi anti-fumo varia da paese a paese ma nel complesso l’effetto sulla salute dei bambini in tutto il mondo e’ significativamente positivo.stopping-smoking Le leggi che vietano di fumare in posti come bar, ristoranti e uffici hanno gia’ dimostrato di proteggere gli adulti dalle minacce per la salute derivanti dal fumo passivo. Questa e’ la prima ricerca a occuparsi direttamente dell’impatto sulla salute dei bambini.

Meno di un sesto della popolazione mondiale e’ attualmente protetto dalle leggi anti-fumo. Di conseguenza il 40 per cento dei bimbi di tutto il mondo e’ regolarmente esposto al fumo passivo, causa diretta di nascite pretermine o da morti, asma e infezioni polmonari. I ricercatori hanno esaminato oltre 2,5 milioni di nascite e quasi 250.000 ricoveri in ospedale per attacchi di asma.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi