Una proteina chiave nello svilup…

[caption id="attachment_6…

Scompenso cardiaco grave: l’alte…

[caption id="attachme…

Urologo 2.0: formazione e aggior…

Il progetto, realizzato c…

Oppioidi ingegnerizzati: modific…

I GENI del papavero da op…

Pediatria: destrosio utile contr…

Una soluzione economica e…

Leucemia: grandi aspettative da …

In grado di individuare e…

Nimesulide: esclusa per il tratt…

''Rispetto alla scelta s…

Dieta "verde" contro il cancro a…

Verdura, frutta e spezie,…

La settimana Mondiale del Cervel…

“Neurologia e donna” uno …

Vitamina D3, cistatina e tumori …

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fumo passivo: oltre il 50% delle donne incinte lo subisce

Piu’ della meta’ delle donne incinte “fuma” passivamente, principalmente perche’ a fumare e’ il proprio partner.


Almeno questo e’ quanto emerso da un nuovo studio condotto dalla Basque Research in tredici centri di ricerca tra Asturie, Guipuzcoa, Sabadell e Valenza.fumo_passivo Dai dati e’ emerso che il cinquantacinque per cento delle donne in attesa di un bambino e’ esposto al fumo passivo tra le mura della propria casa. Il “colpevole” piu’ frequente e’ il partner fumatore. L’indagine ha coinvolto un campione di 1.783 donne.

I livelli di cotinina, biomarcatore del consumo di tabacco, nelle urine delle partecipanti hanno rivelato che la casa e’ la principale fonte di esposizione. Lo studio “Factors associated with second-hand smoke exposure in non-smoking pregnant women in Spain: Self-reported exposure and urinary cotinine levels” e’ stato pubblicato su Science of the Total Environment.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x