Spesa farmaceutica: non c’è equi…

Roma, 8 gennaio 2016 – “N…

Contraccettivi ormonali ma non o…

Contraccettivi ormonali n…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

Ebola: anticorpo sviluppato in l…

Scoperta una proteina rec…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

Equivalenti leva fondamentale pe…

La relazione annuale dell…

Il segreto della resistenza dell…

Secondo lo studio, sarebb…

Insufficienza pancreatica esocri…

[caption id="attachment_7…

Le centraline energetiche delle …

Nuove prove speriment…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Udito: orologio circadiano biologico nella coclea

Identificato un orologio circadiano biologico nella coclea, una componente dell’orecchio interno che fa parte dell’organo dell’udito.


L’orologio controlla la capacita’ di rigenerarsi dai danni all’udito e getta la luce su una nuova possibile strada di trattamento per le persone che soffrono di disabilita’ uditive.
coclea

coclea

La scoperta e’ di uno studio condotto dal Karolinska Institutet in Svezia pubblicato sulla rivista ‘Current Biology’. Misurando l’attivita’ del nervo uditivo, i ricercatori hanno scoperto che i topi esposti a livelli di rumore moderato durante la notte rispondono con danni all’udito permanenti mentre i topi esposti a livelli di rumori analoghi di giorno non mostrano danni.

L’abilita’ di recuperare dai colpi subiti dall’esposizione al rumore e’ apparsa condizionata, quindi, dal momento della giornata in cui si verifica “l’attacco”. A innescare le reazioni diverse al rumore dell’udito tra giorno e notte e’ l’ormone Bdnf: durante il giorno la produzione dell’ormone aumenta se il topo e’ esposto al rumore mentre di notte e’ totalmente assente.
Stimolando artificialmente la produzione di Bdnf, i ricercatori sono stati in grado di confondere l’orologio circadiano dell’udito dei topi attivando la protezione ormonale anche di notte ed evitando in questo modo la perdita permanente dell’udito “al calar del sole”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!