Videocapsule potrebbero sostitui…

[caption id="attachment_1…

Ancora un mese per partecipare a…

Con 500.000 persone col…

Psoriasi: rischia l'insorgenza d…

Le persone affette da for…

Boehringer Ingelheim inizia uno …

Primo studio registra…

Resveratrolo, e l'efficacia cont…

Un composto polifenolico,…

La multipla personalita' dei gen…

[caption id="attachment_5…

Scienziati spiegano come le cell…

La questione di come sing…

Parto naturale stimola nella don…

Il parto naturale, a diff…

Mammografia: in grado di dimezza…

Vincere il cancro del sen…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Correlazione tra bassi livelli di testosterone e cancro alla prostata

Bassi livelli di testosterone potrebbero indicare un peggioramento del cancro alla prostata negli uomini in cui questa malattia procede lentamente e non rappresenta una minaccia per la vita.


A rivelarlo, uno studio pubblicato sulla rivista BJU International sa parte di un gruppo di scienziati della Pontificia Universita’ Cattolica del Cileguidato da Ignacio San Francisco. La scoperta potrebbe aiutare i medici a identificare quei pazienti con cancro alla prostata di basso rischio che dovrebbero ricevere un trattamento anti-tumorale aggressivo.ipertrofia_prostatica Gli scienziati hanno seguito 154 pazienti di questo genere per 38 mesi, e hanno trovato che bassi livelli di testosterone libero erano significativamente legati a un incremento del rischio di sviluppare una forma piu’ aggressiva della malattia.

Inoltre, non e’ stata trovata nessuna associazione con la concentrazione totale del testosterone, sebbene ci fosse, anche in questo caso, un trend generale di aumento del rischio con livelli minori.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!