Studio finanziato da UE per rile…

Coloro che non si fidano …

Leucemie: farmaci in grado di el…

Un team internazionale di…

Ancora il latte materno, e testi…

Una donna, dopo aver rice…

L'importanza del sonno sulla mem…

Il sonno rafforza la memo…

Fecondazione in vitro: maggiore …

Le donne che producono m…

Autismo: broccoli, cavolfiori e …

Gli scienziati scoprono c…

Rivoluzione nella terapia del di…

Più libertà, qualità di v…

Tumore alla prostata: la chemiot…

Il tumore della prostata …

Obesità: a Milano la soluzione c…

Presso l’IRCCS Multimedic…

Dati real life, pubblicati su Cl…

Questi risultati si aggiu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: il consumo di carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno

Il pericolo di ammalarsi di cancro al seno e’ maggiore con l’aumentare del consumo di carne rossa.


E’ quanto emerso da un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal che ha dimostrato che le donne che mangiano piu’ pesce, noci, legumi e pollame subiscono un rischio di insorgenza di tumore mammario inferiore alle donne che mangiano troppa carne rossa. La ricerca ha valutato un campione di 88.803 donne in premenopausa che hanno partecipato al Nurses’ Health Study II.brest_cancer
Sotto la dicitura “carne rossa”, i ricercatori hanno inserito anche la carne non trasformata (manzo, maiale, agnello e hamburger) e la carne lavorata (hot dog, pancetta, salsiccia).

Dai dati e’ emerso che l’assunzione piu’ elevata di carne rossa e’ associata al 22 per cento in piu’ di rischio di ammalarsi di cancro al seno. Ogni consumo di carne rossa in aggiunta al giorno e’ correlato a un aumento di quasi il 13 per cento del rischio (12 per cento tra le donne in premenoausa e 8 per cento tra le donne in postmenopausa). Lo studio e’ stato condotto da Maryam S Farvid dell’Harvard School of Public Health.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x