L’11 NOVEMBRE È LA GIORNATA INTE…

L’Associazione Vulvodinia…

Scoperta una proteina che stimol…

Individuata la proteina c…

La riorganizzazione della sanità…

Tagliare non basta: a Bol…

Chemioterapia: così cicli anti-t…

Dimostrato per la prima…

Sclerosi Multipla: una ricerca r…

Un gruppo di scienziati r…

Dati Censis: Tac e RX grande ric…

Boom del privato per Tac…

La proteina chiave che trasforma…

Scoperto il meccanismo ch…

Ictus: proteina antistress sommi…

Una proteina chimica anti…

Genetica: DNA, ricostruito il ru…

Un portato immediato dell…

Il telefono salva la vita. Ma an…

Congresso congiunto della…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: il consumo di carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno

Il pericolo di ammalarsi di cancro al seno e’ maggiore con l’aumentare del consumo di carne rossa.


E’ quanto emerso da un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal che ha dimostrato che le donne che mangiano piu’ pesce, noci, legumi e pollame subiscono un rischio di insorgenza di tumore mammario inferiore alle donne che mangiano troppa carne rossa. La ricerca ha valutato un campione di 88.803 donne in premenopausa che hanno partecipato al Nurses’ Health Study II.brest_cancer
Sotto la dicitura “carne rossa”, i ricercatori hanno inserito anche la carne non trasformata (manzo, maiale, agnello e hamburger) e la carne lavorata (hot dog, pancetta, salsiccia).

Dai dati e’ emerso che l’assunzione piu’ elevata di carne rossa e’ associata al 22 per cento in piu’ di rischio di ammalarsi di cancro al seno. Ogni consumo di carne rossa in aggiunta al giorno e’ correlato a un aumento di quasi il 13 per cento del rischio (12 per cento tra le donne in premenoausa e 8 per cento tra le donne in postmenopausa). Lo studio e’ stato condotto da Maryam S Farvid dell’Harvard School of Public Health.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: