Cancro al seno nelle giovani don…

Il cancro al seno nelle d…

Quattromila composti chimici nel…

Il database è accessibile…

Apnea notturna e rischio di polm…

Le persone con apnea nott…

Il resveratrolo, molecola natura…

[caption id="attachment_2…

Perdere peso limitando il tempo …

Limitare il tempo di cons…

L'origine delle piante verdi

L'analisi di 129 geni di …

Endometriosi: nuove frontiere pe…

A VERONA SI RIUNISCONO …

Alla scoperta del sistema immuni…

Un nuovo studio indica ch…

Fegato grasso o steatosi epatica…

Roma, 26 nov - Non sempre…

Ingegnerizzato lo splicing per m…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: il consumo di carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno

Il pericolo di ammalarsi di cancro al seno e’ maggiore con l’aumentare del consumo di carne rossa.


E’ quanto emerso da un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal che ha dimostrato che le donne che mangiano piu’ pesce, noci, legumi e pollame subiscono un rischio di insorgenza di tumore mammario inferiore alle donne che mangiano troppa carne rossa. La ricerca ha valutato un campione di 88.803 donne in premenopausa che hanno partecipato al Nurses’ Health Study II.brest_cancer
Sotto la dicitura “carne rossa”, i ricercatori hanno inserito anche la carne non trasformata (manzo, maiale, agnello e hamburger) e la carne lavorata (hot dog, pancetta, salsiccia).

Dai dati e’ emerso che l’assunzione piu’ elevata di carne rossa e’ associata al 22 per cento in piu’ di rischio di ammalarsi di cancro al seno. Ogni consumo di carne rossa in aggiunta al giorno e’ correlato a un aumento di quasi il 13 per cento del rischio (12 per cento tra le donne in premenoausa e 8 per cento tra le donne in postmenopausa). Lo studio e’ stato condotto da Maryam S Farvid dell’Harvard School of Public Health.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi