Tumori al cervello: nuovo metodo…

[caption id="attachme…

Neuroni "deputati" alla sveglia:…

Ricercatori statunitensi …

Cellule staminali contro danni c…

Agiscono come un mini 'ki…

Intelligenza artificiale: la chi…

Capire in che modo il nos…

NeuroProbes: la sonda esplora-ce…

[caption id="attachment_7…

Il monito dei pediatri: bambini …

Lo sport giusto per ogn…

Etichette nutrizionali: esiguo l…

I consumatori usano le et…

I pediatri della SIPPS, Escheric…

Le raccomandazioni dei …

Demenza: il test dei personaggi …

I primi segni che sta…

Trapianto di polmone da donatore…

Primo trapianto in Italia…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: il consumo di carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno

Il pericolo di ammalarsi di cancro al seno e’ maggiore con l’aumentare del consumo di carne rossa.


E’ quanto emerso da un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal che ha dimostrato che le donne che mangiano piu’ pesce, noci, legumi e pollame subiscono un rischio di insorgenza di tumore mammario inferiore alle donne che mangiano troppa carne rossa. La ricerca ha valutato un campione di 88.803 donne in premenopausa che hanno partecipato al Nurses’ Health Study II.brest_cancer
Sotto la dicitura “carne rossa”, i ricercatori hanno inserito anche la carne non trasformata (manzo, maiale, agnello e hamburger) e la carne lavorata (hot dog, pancetta, salsiccia).

Dai dati e’ emerso che l’assunzione piu’ elevata di carne rossa e’ associata al 22 per cento in piu’ di rischio di ammalarsi di cancro al seno. Ogni consumo di carne rossa in aggiunta al giorno e’ correlato a un aumento di quasi il 13 per cento del rischio (12 per cento tra le donne in premenoausa e 8 per cento tra le donne in postmenopausa). Lo studio e’ stato condotto da Maryam S Farvid dell’Harvard School of Public Health.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi