Una proteina a 'sostegno' del si…

[caption id="attachment_9…

Sclerosi Multipla: è partita a P…

Il trapianto autologo di …

Scoliosi: migliora la terapia co…

Migliorare il rapporto d…

Leucemia acuta: l'inibizione di …

Secondo un nuovo studio…

Placca dentale: scoperto enzima …

[caption id="attachment_1…

Euromelanomaday 2012: sabato 5 e…

Prevenzione, diagnosi pre…

Dolore: al via IMPACT 2013. Legg…

Nodi problematici ancora …

Arriva il libro ipertensione e a…

Presentato oggi il libro …

Linfoma non-Hodgkin: il vaccino.

L’ICGEB e l’Università di…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Glioblastoma: nuova terapia combinata rivela una discreta efficacia

Una terapia multipla sembra essere efficace nell’aumentare la sopravvivenza al glioblastoma, un grave tumore del cervello.


L’esperimento, finora eseguito solo sulle cavie, e’ stato realizzato da un gruppo di ricercatori del Johns Hopkins Kimmel Cancer Center ed e’ stato pubblicato sulla rivista PLOS One.  La terapia multipla prevede due tipi di immunoterapia e uno di radioterapia. Le cavie trattate con questo triplo approccio sono sopravvissute 67 giorni, mentre quelle che avevano ricevute le sole immunoterapie sono sopravvissute solo 24 giorni. Nessuno dei trattamenti utilizzati e’ di nuova concezione. La novita’ consiste solo nell’uso combinato. ”Stiamo cercando solo di trovare – ha spiegato Charles Drake, principale autore della ricerca – il giusto bilanciamento tra strategie di lotta per questo tipo di tumore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: