Obesita': sono i fattori ambient…

[caption id="attachment_1…

Da cellule staminali a ovociti n…

Linee di cellule germinal…

Sclerosi Multipla: "l'altra ipot…

La causa della Sclerosi M…

Gravidanza: la voce della mamma …

Per i neonati prematuri a…

Disarmare i batteri e lasciarli …

La prossima strategia nel…

[Corriere.it] Vaccino anti-HPV: …

[caption id="attachment_5…

TRAPIANTI: UNA SOLA CORNEA INTER…

[caption id="attachment_7…

Menopausa: perché il calo degli …

Le donne sono piu' inclin…

Attestazione al merito della Sal…

Il Ministero della Salute…

Cuore artificiale: Italia effett…

L'operazione effettuata g…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sonno: esperti consigliano di cambiare cuscino ogni 6 mesi

Il cuscino andrebbe cambiato ogni sei mesi perche’, in caso contrario, si hanno piu’ probabilita’ di sviluppare acne e allergie.


Nel cuscino vecchio, infatti, si accumulano sporco, olio, acari e pelle morta. A dirlo e’ stato Robert Oexman, direttore dello Sleep to Live Institute di Mebane (Stati Uniti) sull’Huffington Post.   Secondo l’esperto, gli acari della polvere possono aggravare l’asma e scatenare reazioni allergiche. Secondo Mark Neustrom, immunologo del Kansas City Allergy and Asthma Associates, per capire se alla base di questi disturbi potrebbe esserci un cuscino ormai vecchio bisognerebbe vedere se i sintomi dell’allergia alla polvere sono piu’ forti al mattino e durante la notte. Se fosse cosi’ sarebbe piu’ probabile che la colpa sia del cuscino.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!