ALZHEIMER, UN NUOVO TEST LO INDI…

[caption id="attachment_1…

AssoGenerici al fianco della SIF…

Siglata una partnership p…

Dolore cronico: 26 febbraio gior…

Dolore cronico: ne soffro…

Emergenza Epatite C: quale progr…

Presentata oggi al Minist…

Cellule staminali: scoperte le c…

Un tipo di cellule stamin…

FDA dice si al nuovo test per la…

Approvato dalla Food and …

Cancro: combinazione di un farma…

La combinazione di farmac…

XANGO ITALY SOSTIENE OPERATION …

Joe Morton, fondatore e m…

Scoperto il 'turbo' molecolare c…

[caption id="attachment_5…

Iperparatiroidismo: condizione c…

Una dieta povera di calci…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Stress in gravidanza: eredità che si trasmette alle generazioni successive

Per capire meglio i problemi delle gravidanze di oggi bisogna guardare a quelle dei nostri antenati. Almeno secondo uno studio della University of Lethbridge in Canada pubblicato sulla rivista BMC Medicine.


I ricercatori hanno studiato le gravidanze di quattro generazioni di topi e hanno cercato di capire se gli effetti epigenetici dello stress ereditati possono influire sulle gravidanze per generazioni. In particolare, gli studiosi hanno esaminato il legame tra stress e nascite pretermine, una delle principali cause di morte neonatalepregnancy. I ricercatori hanno cosi’ esaminato la lunghezza delle gravidanze nei topi. Una prima generazione e’ stata sottoposta a stress, le seguenti due sono state divise in due gruppi, uno stressato e l’altro di meno.

Ebbene, la prole dei topi stressati avevano gravidanze piu’ brevi rispetto alla prole dei topi non stressati. Sorprendentemente, i nipoti dei topi stressati avevano gravidanze piu’ brevi, anche se le loro madri non erano state stressate. Oltre a gravidanze piu’ brevi, i topi le cui nonne e mamme sono state stressate, avevano livelli di glucosio piu’ elevati rispetto al gruppo di controllo, nonche’ pesavano di meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi