Diabete: le statine potrebbero s…

Le statine, i farmaci com…

Vicenda pannoloni: Fondazione it…

De Gennaro, Presidente Co…

Medicina rigenerativa: un nido d…

Una struttura a nido d'a…

Approvato in Europa un nuovo tes…

[caption id="attachme…

DNA sintetico alternativo: l'XNA

Per la prima volta si è r…

Il CHMP europeo esprime parere p…

Foster City, California, …

Merck Serono sponsor ufficiale d…

  I progressi della ri…

Il ruolo del cromosoma X nella p…

Il cromosoma femminil…

Un gene causa la fragilità ossea

C'e' un gene fra le cause…

Indagine SIMG: 1 paziente su 3 è…

Dallo studio risulta ch…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

#Se(g)ni, donne in mostra contro il #cancro

Cologno Monzese, 27 ottobre 2016 venerdì 28 ottobre, sarà inaugurata a Cologno Monzese la mostra “Se(g)ni, donne in mostra contro il cancro”, ventotto fotografie in bianco e nero realizzate dalla psicologa (ed ex malata) Beatrice Chiodini per “raccontare” il seno femminile. Seni sani, seni violati dalla malattia, seni giovani e meno giovani visti con gli occhi di una donna. Immagini di grande delicatezza che propongono un punto di vista tutto femminile sulla realtà della malattia.


La mostra, organizzata dall’Associazione Lorenzo Perrone con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, sarà allestita presso Villa Casati (Via Mazzini, 9 – Cologno Monzese) e rimarrà aperta tutto il fine settimana (ore 9-12/15-19, ingresso libero). Domenica pomeriggio, dalle 16 alle 18, i volontari dell’ALP prepareranno un té per tutti coloro che vorranno vedere la mostra e fermarsi a parlare di prevenzione e tutela della salute.manifesto_film_a4_lr

La mostra “Se(g)ni” rappresenta il filo conduttore di “Prevenzione Donna 2016”, una tre giorni dedicati alla prevenzione dei tumori femminili, organizzata dall’Associazione Lorenzo Perrone con il supporto scientifico dell’Istituto Nazionale dei Tumori. La manifestazione si concluderà domenica sera con la proiezione del film Annie Parker (Cineteatro San Marco, Via Don Pietro Giudici, 19 – Cologno Monzese, ore 20.30). Il film racconta la storia vera della paziente Annie Parker e della dottoressa Marie-Claire King, che negli Anni 80, quando la ricerca genetica era agli albori, riescono a dimostrare che le donne portatrici della mutazione genetica BRCA1 o BRCA2 sono predisposte all’insorgenza del tumore al seno. Al termine della proiezione, i ricercatori del Dipartimento di Oncologia Sperimentale e Medicina Molecolare dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano risponderanno alle domande degli spettatori.manifesto_mostra_a4_lr

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x