Polline: 1,2 milioni di bambini …

In Italia, tra marzo e a…

Cancro al seno e obesita': scope…

Un comune "mantra" che ci…

Barbecue non proprio 'salubre': …

[caption id="attachment_7…

Sistema immunitario e nanopartic…

La nanotecnologia è un'in…

Linagliptin compresse ottiene pa…

La nuova indicazione pr…

Protesi PIP e Codacons: per il T…

"Il Tar del Lazio, con un…

Dal Nilo, sulle mummie, la stori…

Già 1500 anni fa, le prat…

La corretta interpretazione dell…

E' stata considerata inut…

Quale futuro per il nostro Servi…

CEIS, Il Sole 24 Ore Sani…

Tumori del seno: TAZ, un gene ch…

Si chiama TAZ ed è il gen…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

PUBBLICATO IL SECONDO EBOOK DELLA SIC SULLA CONTRACCEZIONE

#ChiediloaSIC, la rubrica sviluppata sui canali Facebook e Twitter, è un modo per fare informazione sui temi della contraccezione rispondendo alle reali esigenze informative degli utenti. Una formula di successo: oltre un centinaio le domande rivolte agli esperti della SIC

Quattro argomenti: pillola, spirale, anello e preservativo; otto settimane: dal 17 ottobre al 5 dicembre; otto infografiche esplicative e oltre un centinaio di domande rivolte agli esperti. #ChiediloaSIC è il progetto nato per coinvolgere gli utenti, intercettando e rispondendo al bisogno di una informazione puntuale e autorevole su sessualità e contraccezione. Un vero e proprio dialogo virtuale tra gli esperti della SIC e gli oltre 10.000 followers delle pagine social della Società scientifica. Ogni due settimane è stato proposto un tema di discussione, con la pubblicazione di un’infografica teaser e l’invito a rivolgere domande mediante commenti e messaggi privati. Le domande ricevute e le risposte sono state sintetizzate in una nuova infografica riepilogativa, pubblicata la settimana successiva al lancio della tematica. Tutto il materiale è stato raccolto in un ebook on line da ieri, mercoledì 19 dicembre, scaricabile gratuitamente anche dalla pagina Facebook di SIC (https://www.dropbox.com/s/b8z3natv3gwt4ui/%23ChiediloaSIC2.pdf?dl=0).

La formula si è dimostrata vincente e di interesse per gli utenti social della SIC. La prima edizione, l’anno scorso, era dedicata a dieci tematiche tra cui contraccezione, fisiopatologia della riproduzione, prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e stili di vita. Ventitre infografiche per un piano editoriale che ha preso parte anche al prestigioso AboutPharma Digital Awards arrivando 4° nella categoria “Progetti rivolti ai pazienti”. La campagna ha raggiunto più di 420mila persone, l’ebook oltre 70mila, con circa 200 domande rivolte agli esperti.

“I numeri di #ChiediloaSIC sono la dimostrazione del bisogno che c’è di informazione, corretta, su una tematica complessa come quella della contraccezione e della sessualità. Le false credenze, i tabù e le troppe fonti di informazione, spesso non autorevoli, confondono e generano, al contrario, disinformazione”. Ha spiegato Franca Fruzzetti, Responsabile dell’Ambulatorio di Endocrinologia e Ginecologia dell’U.O. Santa Chiara di Pisa e vicepresidente della SIC.

“In questo quadro, – ha aggiunto ancora la prof.ssa Fruzzetti – la figura del ginecologo è fondamentale per informare correttamente su tutti i metodi contraccettivi a disposizione e per scegliere insieme quello più adatto. Attraverso i profili social, SIC si propone di raggiungere le giovani generazioni, soprattutto ma non solo, attraverso un approccio multimodale che tenga conto di tutti i canali informativi. È dimostrato, infatti, che nei Paesi dove sono stati fatti programmi educativi in questo senso è aumentata l’aderenza alle scelte contraccettive e diminuito il tasso di abbandono. Un incentivo per noi a continuare su questa strada”.

La SIC è sempre raggiungibile, per rivolgere domande e avere informazioni su tutte le tematiche riguardanti sessualità e contraccezione, agli indirizzi:

Facebook – @SICSocietàItalianaContraccezione e Twitter – @SIContraccez

Scarica qui l’eBook 2017

Scarica qui l’eBook 2018

Società Italiana della Contraccezione

La Società Italiana della Contraccezione (SIC) è un’associazione onlus interdisciplinare, apolitica, senza fini di lucro fondata il 16 luglio 2004 da medici e ricercatori. Il suo obiettivo è quello di favorire e diffondere lo sviluppo della ricerca e dell’informazione, nonché di promuovere l’aggiornamento e l’educazione permanente in tema di contraccezione. Attraverso attività scientifiche e culturali mirate, l’associazione ha tra i suoi principali interlocutori il contesto scientifico italiano, le Società scientifiche affini, le libere associazioni di pazienti, il mondo della ricerca e la produzione farmaceutica. Gli associati della SIC sono per lo più medici e ricercatori che operano nei settori della medicina e della contraccezione. La SIC comprende anche il gruppo di lavoro SaBeD (Salute Benessere Donna) che ha lo specifico compito di promuovere la ricerca nel campo della contraccezione, della menopausa e della fertilità.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi