Cancro: identificata molecola ch…

Identificata una molecola…

Cellule staminali prelevate dal …

Cellule staminali pre…

Le lesioni parziali del midollo:…

Imparare a controllare i …

Nati pretermine: la sopravvivenz…

I risultato di uno studio…

Autismo: il deficit che si può r…

E' possibile rilevare i d…

Alzheimer e cancro: non si svilu…

[caption id="attachment_5…

Sclerosi Multipla: in crescita i…

Nel mondo 2,3 milioni di …

Presentati a Camposampiero due i…

[caption id="attachment_3…

Dal rene portatile a staminali s…

[caption id="attachment_1…

Tumori alla prostata: meno incid…

Il tumore della prostata …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ricrescita di cartilagine e osso mediata da scaffold biosintetici

Scaffold biosintetici

Scaffold biosintetici

Alcuni ingegneri del MIT hanno realizzato un nuovo tessuto compatibile che può stimolare la crescita di osso e cartilagine quando trapiantato nelle ginocchia e altre articolazioni. La ricerca, condotta sulle articolazioni di capre, è stata pubblicata sul Journal of Biomedical Materials Research. La tecnologia è concessa in licenza all’azienda inglese Orthomimetics.
“In caso di danno osseo, è possibile rimuovere la cartilagine e l’osso sottostante, rimpiazzandolo con il nostro scaffold” ha spiegato Lorna Gibson, co-leader del gruppo di ricerca. Lo scaffold presenta due livelli, il primo che mima l’osso e l’altro la cartilagine. Quando impiantato in una articolazione, lo scaffold è in grado di stimolare le cellule staminali mesenchimali del midollo osseo alla produzione di nuovi osso e cartilagine.
La tecnologia è attualmente limitata a piccoli interenti, usando scaffold approssivativamente di 8 mm di diametro.
Il progetto, in collaborazione con il MIT, è stato avviato a partire dal metodo già esistente per produrre scaffold epiteliali, composti da collagene e glicosamminoglicani, polisaccaride a lunga catena. Per mimare la struttura dell’osso, è stata invece sviluppata una tecnica per mineralizzare lo scaffold di collagene, aggiungendo una fonte di calcio e fosfato. I nuovi scaffold possono offrire un sostituto più efficace ed economico, oltre che meno doloroso, rispetto al passato.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi