ADUC: USA stanzia 4,5 mld per un…

NeoStem, con base nel New…

Perché il virus dell'influenza s…

  [caption id="attachm…

una nuova emergenza pediatrica: …

Caserta, 15 settembre 201…

AIDS: L'OMS traccia nuove linee …

Nuove linee guida di …

Metastasi ossee: l'inibizione di…

Ricercatori francesi hann…

Alimentazione: maggior assunzion…

[caption id="attachment_6…

Muscoli paralizzati durante il s…

Scoperto un nuovo meccani…

Tossicodipendenze: medici di fam…

La proposta, lanciata da …

Giornata Mondiale Sclerosi Multi…

Roma, 24 maggio 2016 – In…

Incontro Balduzzi-Mele: i pediat…

Il Ministro conferma: non…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Molecola ripara danni cerebrali

Scoperta australiana, pubblicata su Stem Cells

Activin signal

Activin signal

(ANSA) – SYDNEY, 2 GIU – Identificata una molecola che ripara le infiammazioni nel cervello, scoperta che apre la via a trattamenti per condizioni come l’Alzheimer. Una sperimentazione su topi condotta da scienziati australiani mostra come la molecola (Activin A) raggiunge le aree lesionate, blocca l’infiammazione e fa scattare il processo di ‘riparazione’. La scoperta allarga la conoscenza medica di come il cervello si ripara dopo una lesione acuta, come un ictus.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi