Un primo bilancio della campagna…

 AssoGenerici e Federanzi…

Tosse: individuato un nuovo rece…

[caption id="attachment_1…

Infarti ed ictus: nuove prospett…

Ricorrendo a specifici an…

Protesi PIP e Codacons: per il T…

"Il Tar del Lazio, con un…

Dermatite atopica: nuovo farmaco…

Scienziati hanno testato …

Emofilia: arriva una nuova prote…

Grazie a procedure biotec…

Cancro al seno: microonde contro…

[caption id="attachme…

OSTEOPOROSI: POSSIBILE CONTRASTA…

I consigli dei medici nel…

Ictus: nuova riabilitazione per …

[caption id="attachment_7…

Angiopoietina 2: il legame tra o…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nuovo promettente farmaco per la cura dell’artrite reumatoide

cellula mastocita

cellula mastocita

Un nuovo farmaco per il trattamento dell’artrite reumatoide, ancora in sperimentazione, riduce l’infiammazione delle articolazioni nei casi più severi, con effetti collaterali leggeri o moderati dopo 12 settimane di trattamento.

Il farmaco, Masitinib (AB1010), un potente e selettivo inibitore della protein-chinasi c-KIT, ha appena terminato lo studio clinico di fase II, come riporta la rivista Arthritis Research and Therapy.


La molecola sembra bloccare l’attività dei mastociti, cellule immunitarie coinvolte nella comparsa e nella progressione dell’artrite reumatoide. Il trial multicentrico, randomizzato di Fase IIa, condotto in Francia, ha coinvolto 43 persone affette da artrite resistente ad altri trattamenti.

Il prossimo step prevede l’avvio di ulteriori sperimentazioni cliniche con un gruppo di controllo che assumerà un placebo.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!