Ossitocina, l'ormone intelligent…

[caption id="attachment_8…

Il vero occhio della mente

Una serie di test su pazi…

Un feedback sui disturbi cerebra…

I disturbi cerebrali, com…

Perdere peso con dieta ricca di …

[caption id="attachment_1…

Tumori e colesterolo non si diss…

Ridurre il livello di col…

Cancro ai testicoli: scoperto in…

Scoperto un interrut…

Depressione: messo a punto un te…

Un test economico - d…

Medicina della riproduzione: stu…

Stress Ossidativo e Radic…

Matrimoni infelici causano gravi…

Le relazioni di coppia, i…

A.I.D.A. E' boom della dieta ipn…

il 95% è soddisfatto A…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ipertensione causata anche da un eccessivo consumo di fruttosio

Un consumo troppo elevato di fruttosio aumenta drasticamente il rischio di sviluppare ipertensione. L’allarme arriva da uno studio presentato al 42esimo Congresso dell’American Society of Nephrology in corso a San Diego.

saccarosio

saccarosio



I ricercatori dell’University of Colorado Denver Health Sciences Center coordinati da Diana Jalal hanno preso in esame il consumo di fruttosio (uno zucchero che è contenuto soprattutto in bibite, succhi di frutta, caramelle, dolciumi e biscotti) in 4528 persone.
E’ emerso che chi consuma più di 74 grammi di fruttosio al giorno (per avere un’idea, bastano due lattine di bibita zuccherata al giorno) vede aumentare il rischio di ipertensione di circa il 30%. Negli ultimi 100 anni il consumo di fruttosio è aumentato di almeno 4 volte, e questo potrebbe anche spiegare il boom dell’obesità oltre alla più elevata incidenza di patologie cardiovascolari, diabete e ipertensione. Fonte: Increased fructose intake is indipendently associated with elevated blood pressure – Findings from the National Health and Nutrition Examination Survey (2003-2006).

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!