Malaria: nuova zanzara evoluta p…

Anche se piu' 'giovane' i…

Epilessia: Roma ospita il 29th I…

Roma, 26 agosto 2011 …

Il fumo passivo, provato, aumen…

[caption id="attachme…

Correlazione tra recidiva cancro…

Il crollo del testostero…

Cure palliative: al nuovo Hospic…

Un attento lavoro d’équip…

Papillomavirus: uomini più espos…

Il papillomavirus umano …

Incubo Fibroma Uterino per una d…

ULIPRISTAL ACETATO 5MG: I…

Ovociti congelati: pratica che d…

Il congelamento degli ovo…

Aminoacidi anti-invecchiamento, …

L'aggiunta in dieta di sp…

Al via il 1° premio giornalistic…

L’iniziativa, promossa da…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Lo sport migliora la potenza e l’emivita dei globuli bianchi

L’esercizio fisico contrasta l’insorgenza di malattie cardiache e combatte l’insorgenza dei tumori: una nuova ricerca condotta da un gruppo di ricercatori dell’Universita’ del Saarland in Homburg (Germania) dimostra che tutto dipende dal vigore che con lo sport ci guadagnano le singole cellule.

Lo studio, condotto da Ulrich Laufs, verra’ pubblicato sul prossimo numero di Circulation.



I ricercatori hanno analizzato i globuli bianchi di un gruppo di sportivi tedeschi che praticavano abitualmente esercizi di resistenza scoprendo che i telomeri dei loro globuli bianchi – ovvero le sequenze di Dna che proteggono le estremita’ dei cromosomi, e quindi l’integrita’ della cellula – erano piu’ lunghi. Ogni volta che una cellula si divide, spiegano i ricercatori, i telomeri si accorciano, e quando diventano troppo brevi la cellula smette di dividersi e muore. Telomeri piu’ lunghi significa quindi cellule piu’ in forma e dalla vita piu’ lunga: ‘Questo studio – conclude Ulrich Laufs, che ha guidato la ricerca – e’ la prova diretta di un effetto anti-age dell’esercizio fisico’

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x