Estrogeni: causa diretta di canc…

Un nuovo studio della Que…

Cancro tiroide - rara forma: un …

Una combinazione di t…

I social network migliorano la s…

Avere interazioni regolar…

[IIT ]Messa a punto nuova tecnic…

Sviluppata all’Istituto…

Farmaci anti-colesterolo: studio…

Nell’ambito di un program…

Parkinson e patologie neurologic…

Malattia di Parkinson: …

L'ipertensione coinvolge 15 mili…

''Vita sana, pressione s…

Obesità: nuovo farmaco che inibi…

Un gruppo di ricercatori…

AIRC e le arance della salute. S…

Nelle principali piazze i…

Nano-tomografia ai raggi X, per …

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Botox viene approvato per la cura dell’incontinenza

Il Botox potrebbe essere presto impiegato contro l’incontinenza.incontinenza_botox La Food ad Drug Administration (Fda) ha approvato l’uso di questo prodotto, molto noto nel campo della medicina estetica, nel trattamento della vescica iperattiva di adulti che non rispondono ai tradizionali farmaci anticolinergici. La vescica iperattiva e’ una condizione in cui quest’organo si contrae troppo spesso o senza calore: i sintomi includono incontinenza urinaria, sensazione di impellente e improvviso bisogno di urinare e frequente minzione.


Quando il Botox e’ iniettato nel muscolo della vescica, causa un suo rilassamento, incrementando la sua capacita’ e riducendo gli episodi di incontinenza urinaria. L’iniezione avviene mediante cistoscopia, procedura che permette al medico di visualizzare la parte interna della vescica mentre la sostanza viene somministrata. I test clinici hanno mostrato che il Botox era sicuro e i 1.105 pazienti hanno visti ridotti i loro episodi di incontinenza da 1,6 a 1,9 volte dopo 12 settimane di trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: