Dal liquido amniotico prelevare …

[caption id="attachme…

Boehringer Ingelheim ha sottomes…

• La prima sottomiss…

Ftalati in età pediatrica respon…

L'esposizione a sostanze …

Termites' digestive system could…

One of the peskiest h…

Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Herpes zoster: studi lo consider…

[caption id="attachme…

Glioblastoma: studio del CNR spi…

È un tumore cerebrale che…

Ospedali di qualità a misura di …

Esce oggi il nuovo bando …

L’Italia dice addio alla fenform…

L’allarme, lanciato …

Pillole con estradiolo naturale:…

Contraccezione orale su m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Botox viene approvato per la cura dell’incontinenza

Il Botox potrebbe essere presto impiegato contro l’incontinenza.incontinenza_botox La Food ad Drug Administration (Fda) ha approvato l’uso di questo prodotto, molto noto nel campo della medicina estetica, nel trattamento della vescica iperattiva di adulti che non rispondono ai tradizionali farmaci anticolinergici. La vescica iperattiva e’ una condizione in cui quest’organo si contrae troppo spesso o senza calore: i sintomi includono incontinenza urinaria, sensazione di impellente e improvviso bisogno di urinare e frequente minzione.


Quando il Botox e’ iniettato nel muscolo della vescica, causa un suo rilassamento, incrementando la sua capacita’ e riducendo gli episodi di incontinenza urinaria. L’iniezione avviene mediante cistoscopia, procedura che permette al medico di visualizzare la parte interna della vescica mentre la sostanza viene somministrata. I test clinici hanno mostrato che il Botox era sicuro e i 1.105 pazienti hanno visti ridotti i loro episodi di incontinenza da 1,6 a 1,9 volte dopo 12 settimane di trattamento.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!