Tumori: il tamoxifene ed effetti…

[caption id="attachme…

Anticorpo di coniglio riduce i f…

Un anticorpo tratto dai c…

Vaccino anti-HPV gratis in sei c…

Vaccino 'scudo' anti-Papi…

La medicina rigenerativa punta s…

Poco invasiva, meno costo…

Nuove strategie terapeutiche ant…

Abbasanta (OR), 13 aprile…

Alzheimer: una eccessiva attivit…

Una eccessiva attività ne…

Alzheimer e demenza: quattro gen…

Se, come e quando il cerv…

Test DNA per dieta perfetta: son…

[caption id="attachment_3…

Antidepressivi: nuova linea di f…

Sono fra i farmaci più ut…

Emulati alcuni processi di ripar…

La tecnologia sta via via…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Botox viene approvato per la cura dell’incontinenza

Il Botox potrebbe essere presto impiegato contro l’incontinenza.incontinenza_botox La Food ad Drug Administration (Fda) ha approvato l’uso di questo prodotto, molto noto nel campo della medicina estetica, nel trattamento della vescica iperattiva di adulti che non rispondono ai tradizionali farmaci anticolinergici. La vescica iperattiva e’ una condizione in cui quest’organo si contrae troppo spesso o senza calore: i sintomi includono incontinenza urinaria, sensazione di impellente e improvviso bisogno di urinare e frequente minzione.


Quando il Botox e’ iniettato nel muscolo della vescica, causa un suo rilassamento, incrementando la sua capacita’ e riducendo gli episodi di incontinenza urinaria. L’iniezione avviene mediante cistoscopia, procedura che permette al medico di visualizzare la parte interna della vescica mentre la sostanza viene somministrata. I test clinici hanno mostrato che il Botox era sicuro e i 1.105 pazienti hanno visti ridotti i loro episodi di incontinenza da 1,6 a 1,9 volte dopo 12 settimane di trattamento.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x