Riconoscere il dolore al petto, …

[caption id="attachment_8…

Papillomavirus Umano (HPV): anco…

A 20 anni si riscontra la…

Batterio della peste bubbonica d…

L'analisi dei ricercatori…

Psoriasi non solo come malattia …

La psoriasi, malattia der…

HIV: scoperto il meccanismo che …

[caption id="attachment_7…

Mylanservizi.it: la piattaforma …

Ottimizzazione del temp…

Una nuova teoria che smentisce i…

[caption id="attachment_5…

In Sanità occorre rivedere i tag…

La ricognizione della sit…

Termalismo: a Monfalcone gocce d…

Le rinnovate Terme Roma…

Melatonina per la fibromialgia: …

Alcuni dati suggerisc…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Squilibrio di batteri intestinali: causa di infiammazioni e carcinogenesi

Uno squilibrio batterico contribuire a causare infiammazione intestinale e carcinogenesi.batteriL’instabilita’ nella composizione della comunita’ batterica intestinale (chiamata disbiosi) e’ stata in passato collegata a comuni disturbi intestinali, inclusi malattie infiammatorie intestinali e cancro colorettale.
Tuttavia, non era chiaro finora se la disbiosi potesse innescare la malattia oppure se questa fosse la conseguenza del disturbo di base. Nel nuovo studio comparso sul Journal of Clinical Investigation, un gruppo di ricercatori guidato da Mathias Chamaillard dell’Universita’ di Lille Nord de France, ha esaminato l’infiammazione intestinale e la nascita del tumore in un modello murino di disbiosi.


La disbiosi rinforzava l’infiammazione intestinale e aumentava il rischio di cancro del colon. Il trattamento con antibiotici o il trapianto di materiale fecale da topi normali, riduceva poi i rischi di malattia e portava ad alterazioni benefiche dei batteri intestinali. Viceversa, il trapianto di materiale fecale maggiore disbiotico aumentava l’infiammazione associata al cancro del colon. Questi risultati dimostrano che la comunita’ batteriche intestinali svolgono un ruolo fondamentale nella protezione contro l’infiammazione intestinale e la carcinogenesi associata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: