Metodo Stamina, Nanni Costa, fuo…

I trattamenti con cellul…

Nuova Aviaria: primo contagio da…

Rilevato in Cina il p…

Nuova tecnica di imaging microsc…

[caption id="attachme…

Crema contro rash cutaneo che si…

[caption id="attachment_9…

Mammografia e densita' mammograf…

[caption id="attachment_7…

Screening salvavita per il contr…

[caption id="attachme…

NEL CORSO DEL 61° CONGRESSO ANNU…

I dati hanno dimostrato t…

Carenza dei farmaci oncologici: …

L’attuale politica di gar…

E-Cig: l'UE pensa ad una nuova r…

Verso nuove regole negli …

Diabetici: si usano i vermi per …

Un nuovo trattamento co…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori alle ovaie: l’allattamento prolungato, ridurrebbe i rischi di contrarli

L’allattamento prolungato allontana il rischio di tumore alle ovaie.cancro_seno Lo afferma uno studio della Curtin University australiana pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition, secondo cui piu’ a lungo si protrae la pratica maggiore e’ la protezione.


I ricercatori hanno esaminato i dati su 493 pazienti con tumore alle ovaie e 472 controlli nella provincia cinese di Guangzhou, scelta per la tradizione di allattare i bambini piu’ a lungo rispetto ai paesi occidentali. “L’ovulazione aumenta il rischio di mutazioni cellulari che possono causare il cancro – scrivono gli autori – poiche’ l’allattamento al seno spesso allontana l’ovulazione, siamo riusciti a dimostrare che se questo dura per 20 mesi si ha il 50% in meno di probabilita’ di sviluppare il tumore, e che per avere un effetto sostanziale bisogna allattare almeno per un anno”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi