Zucchero 'cattivo' avvelena il c…

Una sostanza che deriva d…

Nuove scoperte su una molecola c…

[caption id="attachment_8…

Stimolazione elettrica per sedar…

Chicago, 13 gen. - Grazie…

Cook Medical presenta una nuova …

  [caption id="attachm…

Diabete: due pasti abbondanti me…

Due pasti grandi e abbond…

Fibromi: pillola del giorno dopo…

La pillola del giorno dop…

Epoetina Teta in italia, contro …

ARRIVA IN ITALIA EPOETINA…

Il sildenafil (Viagra), potrebbe…

Il sildenafil, usato per …

Disturbi del comportamento alime…

Il Master di primo livell…

La ricerca finanziata dall'UE ch…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Corsa e movimento analoghi non alimentano rischi osteoartrite o sostituzione dell’anca

La corsa, anche su lunghe distanze, non aumenta il rischio di osteoartrite o sostituzione dell’anca.osteoartrite Lo afferma uno studio dell’universita’ di Berkeley pubblicato dalla rivista Medicine and Science in Sport and Exercise, secondo cui anzi il rischio di queste patologie diminuisce rispetto a chi non pratica sport.


La ricerca ha coinvolto 75mila corridori seguiti in media per sette anni, periodo in cui 2004 di questi hanno sviluppato l’osteoartrite e 259 hanno avuto bisogno di una sostituzione dell’anca. I ricercatori hanno confrontato questi numeri con quelli di 15mila persone che invece di correre camminavano, trovando che il rischio di osteoartrite era del 15 per cento piu’ basso per i corridori, con quello di sostituzione minore del 35 per cento: “Uno dei fattori alla base di questo effetto – spiegano gli autori – e’ il fatto che chi corre in genere ha un indice di massa corporea piu’ basso” .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x