Retinoblastoma: per una diagnosi…

I genitori possono avere …

Da oggi è attivo l'obbligo del p…

Con la pubblicazione sull…

Cellule staminali: efficaci per …

Le migliori e piu' ef…

Statine: secondo gli esperti fan…

Ci sono prove schiacciant…

AiFA: antitumorali con prezzi pi…

L'Agenzia Italiana del F…

CNR: Alzheimer, un vaccino per n…

Si chiama (1-11)E2 ed è u…

Rabbia: contro l'infezione arriv…

Puo' una pianta di tabacc…

Batteri che "traducono" diversam…

In un numero insospettata…

Cervello: come viene decodificat…

Due nuovi studi indagan…

Biotech: OK definitivo da FDA a …

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Corsa e movimento analoghi non alimentano rischi osteoartrite o sostituzione dell’anca

La corsa, anche su lunghe distanze, non aumenta il rischio di osteoartrite o sostituzione dell’anca.osteoartrite Lo afferma uno studio dell’universita’ di Berkeley pubblicato dalla rivista Medicine and Science in Sport and Exercise, secondo cui anzi il rischio di queste patologie diminuisce rispetto a chi non pratica sport.


La ricerca ha coinvolto 75mila corridori seguiti in media per sette anni, periodo in cui 2004 di questi hanno sviluppato l’osteoartrite e 259 hanno avuto bisogno di una sostituzione dell’anca. I ricercatori hanno confrontato questi numeri con quelli di 15mila persone che invece di correre camminavano, trovando che il rischio di osteoartrite era del 15 per cento piu’ basso per i corridori, con quello di sostituzione minore del 35 per cento: “Uno dei fattori alla base di questo effetto – spiegano gli autori – e’ il fatto che chi corre in genere ha un indice di massa corporea piu’ basso” .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x