Tumori prostatici: nanoparticell…

Una nuova strategia che, …

Il gruppo sanguigno "A" più espo…

La suscettibilita' alle i…

Rigenerazione dei tessuti da cel…

Nuove ricerche della In…

Carote nere per offrire più fibr…

Garantirsi un corretto ap…

Prostata: per prevenzione e inut…

[caption id="attachment_9…

Tumore alla prostata: l'effetto …

E' stato pubblicato sulla…

Neo benigno o no, un test dall'U…

Valuta l'espressione di u…

FDA pone il suo OK sul test rapi…

La Food and drug administ…

Individuati marcatori tumorali t…

[caption id="attachment_8…

Schizofrenia e disturbi sociali:…

Sono tipici della patolog…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Danni permanenti al cervello possono arrivare anche da una commozione cerebrale


Una singola commozione cerebrale puo’ causare danni permanenti al cervello. Lo studio della New York University e’ stato pubblicato su Radiology. ”Si tratta del primo studio che mostra danni strutturali al cervello facendo vedere come le aree cerebrali subiscono una perdita misurabile di volume dopo una commozione cerebrale”, ha spiegato Yvonne W. Lui, che ha condotto lo studio.”In qualche paziente, ci sono cambi strutturali anche dopo un singolo episodio”, ha detto Lui. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, ogni anno ei soli Stati Uniti 1,7 milioni di persone subiscono dei traumi al cervello. injured-brainGli studiosi hanno analizzato i cambiamenti globali e locali del volume del cervello in pazienti che un anno prima avevano subito un lieve trauma cerebrale mediante la risonanza magnetica cerebrale tridimensionale. I risultati hanno mostrato che atrofia locale e regionale si verificava non solo nei traumi peggiori ma anche dopo una singola commozione cerebrale, con cambiamenti in memoria, attenzione e ansia. In particolare, erano danneggiati il cingolato anteriore e la regione precuneale, regioni implicate in disordini come la depressione e le attivita’ del pensiero superiore.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi