Leucemia: innumerevoli mutazioni…

Centinaia di mutazioni si…

Sperimentazione vaccino leucemia…

[caption id="attachment_4…

Misurazioni cerebrali: ricercato…

I ricercatori in Finlandi…

Dimostrata, in uno studio regist…

Presentati all’ ASCO  201…

Bilirubina: protegge da cancro e…

Il pigmento contenuto nel…

Per recuperare l'udito, cellule …

[caption id="attachment_7…

Vaccino vivo ed essiccato, se co…

Una ricerca del King's C…

Cure oncologiche: se a carico de…

L'allarme lanciato durant…

Italiano l'analgesico in fase sp…

[caption id="attachment_9…

SLA: diagnosi precoce e certa pe…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Obesità: individuati sette nuovi geni, promoters del sovrappeso


I geni responsabili dell’obesità grave sono gli stessi associati a situazioni di sovrappeso meno preoccupanti. A svelarlo è uno studio che sarà pubblicato sul prossimo numero di Nature Genetics, frutto della collaborazione fra più di 300 ricercatori internazionali coordinati da Erik Ingelsson dell’Uppsala University (Svezia), che ha portato anche all’identificazione di 7 nuove porzioni del genoma associate all’obesità.geni

“Fattori genetici sono importanti per la comparsa di forme di obesità sia più lievi, sia più estreme, ma prima d’ora non era stato analizzato sistematicamente quanta sovrappoizione ci fosse fra i geni coinvolti nell’obesità e in un indice di masa corporea normale o leggermente elevato – spiega Ingelsson -. I nostri risultati suggeriscono che gli individui fortemente obesi abbiano un numero maggiore di varianti genetiche che aumentano il rischio di obesità, piuttosto che siano coinvolti geni completamente diversi. Nel lungo termine i nostri risultati potrebbero portare a nuovi modi per prevenire e trattare l’obesità, che è uno dei maggiori problemi di salute pubblica globale della nostra epoca”.

Lo studio. Finanziata nell’ambito del Giant (Genetic Investigation of ANthropometrical Traits), consorzio internazionale di cui Ingelsson è uno dei responsabili principali, la ricerca ha previsto l’identificazione dei geni associati alle diverse forme di obesità e sovrappeso in più di 260 mila individui. Dei2,8 milioni di geni analizzati, 273 sono risultati fortemente associati ai problemi di peso e sono stati ulteriormente analizzati, confermando scoperte precedenti e identificando i 7 nuovi geni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi