Fratture ossee: nuovo metodo a b…

Una nuova scoperta a prop…

Cellule staminali cordonali per …

Le staminali ricavate…

Flagelli: alla scoperta dei ritm…

Nuove scoperte effettuate…

Oncologo: dalle sigarette elettr…

"Il vantaggio evident…

Una nuova teoria che smentisce i…

[caption id="attachment_5…

Antidepressivi aumentano rischio…

Gli antidepressivi aumen…

Disturbi comportamento alimentar…

Roma, 2 dic - In Italia 2…

Sigaretta elettronica: ricercatr…

Stesso gusto, stesso …

Ipertensione polmonare: dalla Lo…

[caption id="attachment_8…

Slerosi laterale Amiotrofica: si…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Rapamicina: ecco come rallenta la crescita delle cellule maligne


Scienziati dell’Universita’ di Montreal hanno scoperto un nuovo meccanismo molecolare in grado di rallentare il progresso di alcuni tipi di cancro e di malattie legate a crescita anomala.rapamicin Come si legge sulla rivista Cell, gli studiosi hanno spiegato in che modo il farmaco anti-cancro rapamicina rallenta e previene la divisione cellulare. “Le cellule, normalmente, ‘monitorano’ la disponibilita’ di nutrienti e regolano la loro crescita e divisione di conseguenza.

Un indicatore chiave di questi nutrienti e’ una proteina bersaglio della rapamicina (TOR), ma non sappiamo come i segnali che derivano da questa proteina incidano sulla crescita”, ha spiegato Stephen Michnick, autore dello studio. “Ora, siamo stati in grado di scoprire che la TOR si aggancia a un circuito che controlla la fine della divisione cellulare e che a sua volta modula il messaggio di RNA che codifica per un regolatore chiave del ciclo cellulare, chiamato B-ciclina”, ha concluso.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!