Fibrosi cistica e ricerca: il fr…

La bassa temperatura per …

Poliomielite: serve un vaccino n…

La battaglia contro la po…

Pre-eclampsia: nesso con carenza…

Trovato un legame tra…

L'integrita' della pelle e' il p…

Qualcuno la definisce un’…

L'apertura del mercato ai generi…

Solo se i generici raggiu…

Sindrome Williams: dimostrato ru…

L'ossitocina - anche dett…

Smog: tra i probabili effetti il…

Secondo uno studio pubbli…

Isolate le staminali maligne del…

[caption id="attachme…

Cardiologia: alte dosi di statin…

Le statine in alte dosi r…

Ecco come i geni imitano Faceboo…

I geni interferiscono gli…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Rapamicina: ecco come rallenta la crescita delle cellule maligne


Scienziati dell’Universita’ di Montreal hanno scoperto un nuovo meccanismo molecolare in grado di rallentare il progresso di alcuni tipi di cancro e di malattie legate a crescita anomala.rapamicin Come si legge sulla rivista Cell, gli studiosi hanno spiegato in che modo il farmaco anti-cancro rapamicina rallenta e previene la divisione cellulare. “Le cellule, normalmente, ‘monitorano’ la disponibilita’ di nutrienti e regolano la loro crescita e divisione di conseguenza.

Un indicatore chiave di questi nutrienti e’ una proteina bersaglio della rapamicina (TOR), ma non sappiamo come i segnali che derivano da questa proteina incidano sulla crescita”, ha spiegato Stephen Michnick, autore dello studio. “Ora, siamo stati in grado di scoprire che la TOR si aggancia a un circuito che controlla la fine della divisione cellulare e che a sua volta modula il messaggio di RNA che codifica per un regolatore chiave del ciclo cellulare, chiamato B-ciclina”, ha concluso.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x