Nuovi risultati confermano le ev…

  I dati presentati al C…

Esofago di Barret: nuovi studi s…

L'incidenza del tumore ne…

Difetto genetico alla base dell'…

[caption id="attachment_6…

Il fumo passivo, provato, aumen…

[caption id="attachme…

Digossina e decessi: uno strano …

La digossina, farmaco com…

La vista presto 'risarcita' da u…

Permettere ai non vedenti…

Memoria epigenetica delle piante…

L'inattivazione del gene …

Nanoparticelle d'oro contro il m…

Microsfere in oro zecchin…

L'importanza del sonno sulla mem…

Il sonno rafforza la memo…

Nuove giornate pediatriche sirac…

La SIPPS (Società Italian…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’esposizione alla luce solare riduce pressione sanguigna e abbassa rischi ictus

L’esposizione alla luce del sole potrebbe aiutare a ridurre la pressione sanguigna e tagliare il rischio di attacco cardiaco e ictus.


A dirlo, uno studio pubblicato sula rivista Journal of Investigative Dermatology.
Il team di ricercatori della University of Southampton e della University of Edinburgh ha mostrato che la luce del sole puo’ alterare i livelli delle piccole molecole messaggero, l’ossido nitrico presente nella pelle e nel sangue, riducendo la pressione sanguigna.  L’ossido nitrico, e i suoi sottoprodotti, sono coinvolti nella regolazione della pressione sanguigna. Lo studio, condotto su 24 soggetti in salute esposti alla luce Uva per due sessioni di 20 minuti ognuna, suggerisce che l’esposizione dilata i vasi sanguigni, abbassando significativamente la pressione del sangue e andando ad agire sui metaboliti dell’ossido nitrico circolanti nel sangue.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x