Un fattore di rigerazione del mu…

[caption id="attachme…

Trapianto autologo: nuove prospe…

Un decreto legge introduc…

Tumori e reflusso gastrico: casi…

L'obesita' potrebbe esser…

Come gruppi specifici di neuroni…

Nella nostra mente ogni c…

Accettata dall’Agenzia Europea d…

• L’accettazione della …

Parkinson e patologie neurologic…

Malattia di Parkinson: …

(SIC) Società Italiana Cancerolo…

Dalle promesse delle nano…

Da FederAnziani dichiarazioni se…

Roma, 29 maggio 2013 - …

USA: Formaldeide aggiunta all'el…

La formaldeide, elemento …

Computer e telefonini sono smart…

Il segreto per avere una…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Metodo CEST ottimo per stanare precocemente eventi cardiaci negativi

Una nuova strategia per individuare precocemente eventuali problemi cardiaci e’ stata sviluppata da un team di ricercatori della Perelman School of Medicine della University of Pennsylvania e descritta sulla rivista ‘Nature Medicine’.


Ottimizzando la risonanza magnetica attraverso il monitoraggio e la misurazione dei livelli di creatina e’ possibile, infatti, trovare anomalie e disturbi molto prima e piu’ rapidamente dei metodi diagnostici tradizionali. La creatina e’ un metabolita naturale che aiuta a fornire energia a tutte le cellule attraverso la reazione del creatinchinasi, comprese quelle coinvolte nella contrazione del cuore.200177300-001 Quando il tessuto cardiaco viene danneggiato da un mancato afflusso di sangue, anche nelle primissime fasi, i livelli di creatina scendono.

Sfruttando la risonanza magnetica e il Cest (Chemical exchange saturation transfer – trasferimento chimico di saturazione), il nuovo metodo – che non richiede agenti radioattivi o di contrasto – riesce a risalire con accuratezza ai livelli di creatina su base regionale, permettendo di ricostruire lo stato di salute del cuore.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x