Osteoporosi: il pieno di vitamin…

[caption id="attachment_8…

Piante e carbonio: le mappe sate…

[caption id="attachment_9…

Aneurisma cerebrale: predittive …

[caption id="attachment_6…

Depressione: curioso studio mett…

[caption id="attachme…

Diatomee marine: il successo evo…

Nonostante la loro onnipr…

Campi elettromagnetici: possibil…

Un trattamento per il ron…

Le opinioni altrui hanno un'infl…

Anche se a tutti piace pe…

Il vaccino quadrivalente anti-HP…

La Commissione Europea ha…

Risultati di studio di fase III …

I dati mostrano che l’ini…

Anche 'in vitro' gli embrioni va…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dopo i 35 anni gestazione con meno rischi di malformazioni fetali

Le donne che partoriscono a piu’ di 35 anni hanno un rischio minore di avere figli con anomalie congenite. A dirlo, un nuovo studio che sara’ presentato durante il Pregnancy Meeting della Society for Maternal-Fetal Medicine, condotto da ricercatori della Washington University in St. Louis School of Medicine.


Gli scienziati hanno riportato che donne con almeno 35 anni hanno una ridotto rischio di avere bambini con importanti malformazioni congenite, al netto di anomalie cromosomiche. Tradizionalmente, le donne con oltre 35 anni hanno una maggiore probabilita’ di avere bambini con anomalie cromosomiche, come quelle che portano alla sindrome di Down.  Tuttavia, ci sono poche informazioni circa l’associazione fra eta’ materna e rischio di malformazioni congenite, come quelle in diverse parti del corpo oppure a cuore, cervello, reni, ossa o intestino. Nella nuova ricerca, condotta su oltre 76mila donne, gli scienziati hanno scoperto che le donne ultra-trentacinquenni hanno il 40 per cento in meno di rischio di avere un bambino con importanti malformazioni congenite, soprattutto nel cervello, nei reni e nelle pareti addominali. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x