Rapamicina: ecco come rallenta l…

Scienziati dell'Univers…

Tumore al colon: regolato da un …

Anche il cancro al colon,…

Acqua di rete: un milione di ita…

Arsenico e altre sostanze…

Un gene che orchestra invecchiam…

[caption id="attachment_6…

USA: staminali per produrre ovul…

I testi scientifici sulla…

Quando i Linfociti helper non fa…

[caption id="attachment_7…

A rischio servizio agli utenti e…

Cancellata da una legge r…

Si apre oggi a Pavia il I Congre…

Pavia, 22 ottobre 2016. S…

Mamma, vado all’asilo. Tutti i c…

Decidere di mandare un ba…

Parole del dolore”: un progetto …

Quasi 1 paziente su 2 è d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Retina sana: l’esercizio fisico potrebbe avere azione preventiva

L’esercizio fisico potrebbe avere un effetto protettivo contro la cecita’ legata alla degenerazione della retina e fornire una possibile strategia in grado di ritardare la degenerazione maculare senile.


Lo studio di Machelle Pardue e colleghi dell’Atlanta VA Center for Visual and Neurocognitive Rehabilitation offre indizi senza precedenti sul nesso fra esercizio fisico e malattie della retina.   La ricerca ha mostrato che un moderato esercizio fisico quotidiano puo’ prevenire la degenerazione maculare legata all’eta’ e altri tipi di degenerazione della retina in modelli animali di queste patologie. Gli scienziati hanno effettuato test su un gruppo di topi indotti a correre su tapis roulant per un’ora al giorno, cinque giorni alla settimana.

I topi erano stati esposti a un tipo di “luce tossica” che causa degenerazione della retina. Il team ha scoperto che il programma era significativamente efficace nella protezione dei topi da problemi legati alla retina. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi