Malaria: trovate proteine resist…

Una ricerca del Johns Ho…

Leucemia: un marker predittivo d…

I ricercatori canadesi de…

Cellulite: scoperta la causa, fr…

Un problema nel tessuto a…

Alzheimer: variante genetica che…

Alcune variazioni in un g…

Papillomavirus: il vaccino prote…

Il vaccino contro il papi…

Tumori: non sono sufficienti i p…

Tra le piu' giovani pazie…

Italian Health Policy Brief: “La…

Roma, 9 ottobre 2012 – Co…

E. coli e Pneumococco: scienziat…

Scienziati scoprono il pu…

Sindrome Williams: dimostrato ru…

L'ossitocina - anche dett…

Interruttore molecolare per la c…

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sigarette elettroniche: non si è abbassato il numero effettivo di “fruitori” di tabacco

La sigaretta elettronica non sembra efficace per smettere di fumare. A sostenerlo, uno studio condotto dall’Universita’ della California di San Francisco e pubblicato sul ‘Journal of American Medical Association (Jama) Pediatrics’. Secondo gli scienziati, gli utilizzatori della sigaretta elettronica non sarebbero piu’ propensi a smettere di fumare degli altri fumatori. e-cig
Questo risultato conferma precedenti ricerche che mostrano che la sigaretta elettronica non comporta un vantaggio particolare nel tentativo di smettere di fumare. Gli studiosi hanno esaminato dati relativi a 949 fumatori californiani.

Il 13,5 per cento di questi aveva riferito di aver smesso di fumare nel corso dell’anno. Gli utilizzatori di sigarette elettroniche, a detta degli scienziati, “non avevano una probabilita’ di smettere di fumare maggiore degli altri”. Gli studiosi sottolineano che i fumatori di sigaretta elettronica erano 88 e in 9 (pari al 10,2 per cento) avevano smesso di fumare nel corso dell’anno.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x