Il gruppo sanguigno "A" più espo…

La suscettibilita' alle i…

A Cagliari i massimi esperti del…

Fino al 14 ottobre verran…

Vita sessuale meno dolorosa in m…

Il dolore da rapporto ses…

Epilessia - L'allarme del Presid…

la Lega Italiana contro l…

In sangue centenaria 400 mutazio…

Se molto si sa delle muta…

Pertosse: i nati sotto epidemie …

I nati durante le epide…

[Cordis]Perché i giovani sono pi…

[caption id="attachment_3…

Autismo: metà cause genetiche, m…

La ricerca del Karolinska…

Metilazione DNA: implicata nell'…

Scienziati trovano che ne…

Osteoartrite: isolata la protein…

L'osteoartrite, malatti…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sindrome delle gambe senza riposo: potrebbe essere solo l’effetto di patologie più gravi

Quella fastidiosa condizione chiamata Sindrome delle gambe senza riposo, secondo un nuovo studio potrebbe essere un possibile biomarcatore per altre malattie sottostanti, anche gravi.

La cosiddetta Sindrome delle gambe senza riposo pare non sia solo un semplice disturbo, ma un segnale che dietro vi possono essere altre malattie anche gravi.
C’è poco da stare allegri. Se già soffrire di Sindrome delle gambe senza riposo (o RLS, dall’inglese Restless Legs Syndrome) è di per sé assai fastidioso, secondo un nuovo studio dietro a tutto questo potrebbero esserci grandi problemi di salute sottostanti, di cui magari non si è a conoscenza.

L’RLS, dunque come biomarcatore di altre possibili malattie di cui si è affetti. Ecco quanto affermato dai ricercatori del Boston Medical Center, coordinati dal neurologo dott. Sanford H. Auerbach.
Secondo quanto emerso dallo studio pubblicato su Neurology, la rivista medica dell’American Academy of Neurology, le persone affette dalla Sindrome delle gambe senza riposo hanno un tasso di mortalità più elevato della popolazione media e sono in genere soggetti a malattie cardiovascolari e ipertensione.

Il dott. Auerbach ha anche fatto notare che, in particolare, gli uomini con RLS hanno più probabilità di vedersi diagnosticare malattie polmonari, malattie endocrine, malattie della nutrizione e del metabolismo e problemi al sistema immunitario. In definitiva, una débâcle.

Se dunque soffriamo di RLS forse è bene recarsi da proprio medico per un bel check-up in modo da escludere o, nel caso, individuare qualche malattia o disturbo di cui non siamo a conoscenza.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi