Cefalee e sale: dimezzandone il …

Dimezzandone il consumo è…

Schizofrenia e collegamento con …

Un gruppo di scienziati d…

Distrofia Muscolare: dalla CRISP…

Sfruttando la capacità de…

Ridurre costi oncologia senza ri…

Oggi gli oncologi hanno l…

Europa unanime nel rimuovere gli…

La direttiva votata oggi …

La Società Italiana di Neurologi…

Roma, 26 novembre 2014 – …

Diabete: per i due tipi, speranz…

(AGI) Il diabete potrebbe…

Virus HIV: tracciate le mutazion…

[caption id="attachme…

Sclerosi multipla: il gene che c…

Dietro alla patologia e i…

Riaprono le scuole: allarme sull…

30% i bambini in sovrappe…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sequenziato intero genoma di un pericoloso fungo, responsabile di milioni di casi di polmoniti e meningiti

Sequenziato per intero il genoma uno dei ceppi piu’ pericolosi del Cryptococcus neoformans, fungo responsabile di milioni di casi di polmoniti e meningiti ogni anno.

Il sequenziamento del ceppo H99 e’ stato effettuato da un team di ricercatori della Duke University (USA) ed e’ stato descritto sulla rivista Plos Genetics.   L’indagine rivela anche una serie di cambiamenti che possono essere indotti nel ceppo per renderlo piu’ sensibile allo stress, ostacolandone capacita’ riproduttiva e riducendone la virulenza.

“Stiamo cominciando a comprendere che cosa rende questo patogeno cosi’ robusto”, ha spiegato John Perfect, docente di Medicina alla Duke che isolo’ per primo l’H99 da un paziente con meningite criptococcica 36 anni fa. “Grazie al genoma riusciremo a capire come il fungo ed altri organismi simili possono cambiare e, soprattutto, sopravvivere ai farmaci antifungini”, ha aggiunto Perfect.

Lo studio ha scoperto che il fungo possiede alcuni trucchi molecolari – come la capacita’ di produrre messaggi genetici da entrambi i filamenti di DNA – che gli permettono di adattarsi a condizioni mutevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi