Epatite C: importanti le svolte …

[caption id="attachment_9…

Fibrosi cistica: pronti i pazien…

[caption id="attachment_1…

La capacità dei batteri di sopra…

Sopravvivere agli antibio…

Acne: da un virus arriva una pos…

Un virus non pericoloso …

Entro l'anno test vaccino anti H…

[caption id="attachme…

NGF: in pazienti pediatrici con …

La somministrazione di un…

Depressione e lutto: la psichiat…

Secondo la prestigiosa ri…

Questione Bayer: i sensazionali…

Già un anno fa l’Ema e l’…

Glicemia: l'aceto si rivela alle…

Le proprietà salutari d…

La via metabolica che 'serve' le…

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete: due pasti abbondanti meno dannosi di sei piccoli a parità di calorie

Due pasti grandi e abbondanti ottengono migliori risultati di sei piccoli pasti con le stesse calorie nel controllare il peso e i livelli di zuccheri nel sangue delle persone affette da diabete di tipo 2.


Lo ha dimostrato un nuovo studio condotto da Hana Kahleova (Diabetes Centre – Institute for Clinical and Experimental Medicine – Praga), pubblicato sulla rivista ‘Diabetologia’. La ricerca ha reclutato 54 pazienti – 29 uomini e 25 donne – trattati con farmaci antidiabete orali.    L’eta’ andava dai 30 ai 70 anni e l’indice di massa corporea dai 27 ai 50 kg/m2. I partecipanti hanno seguito due regimi di dieta ipocalorica, ciascuno contenente 500 calorie in meno rispetto alla dose giornaliera raccomandata: un gruppo e’ stato sottoposto a sei piccoli pasti, l’altro a due grandi pasti, colazione e pranzo per un periodo totale di 24 settimane.

Dai dati e’ emerso che mangiare solo la prima colazione e il pranzo riduce di piu’ il peso corporeo, i contenuti di grasso nel fegato e la glicemia a digiuno della stessa quantita’ calorica assunta attraverso sei spuntini.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi