Dialisi: per allungare i tempi t…

Meno fosforo, latte,…

Alzheimer: bloccare il morbo cam…

Per ostacolare la progres…

Da oggi è attivo l'obbligo del p…

Con la pubblicazione sull…

Sanofi Pasteur MSD sostiene la I…

L'azienda dedicata esclus…

Tumore al seno: conoscere ll DNA…

Anche il tumore del seno …

Diabete Italia agli Assessori: …

“Poche risorse bastano pe…

Asma: quanto incide il rapido sv…

I neonati che crescono pi…

Per la crescita delle cellule ne…

L’unione fa la forza. Anc…

Estrogeni: causa diretta di canc…

Un nuovo studio della Que…

Coenzima Q10 per contrastare l'i…

Gli antiossidanti, presen…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Endometriosi: il ruolo chiave dei macrofagi

Un passo in avanti verso una migliore comprensione dell’endometriosi.


Un nuovo studio pubblicato sull’American Journal of Pathology ha scoperto che i macrofagi presenti nella fase di sfaldamento dell’endometrio svolgono probabilmente un ruolo cruciale nella formazione delle lesioni.
macrofagi

macrofagi

La scoperta e’ avvenuta osservando un modello di endometriosi sviluppato nei topi con lesioni simili a quelle che emergono tra gli esseri umani.

Il modello rispecchia fedelmente la patologia umana, come malattia infiammatoria dipendente dagli estrogeni. “Una ogni dieci donne in eta’ fertile e’ affetta da endometriosi, comune come l’asma o il diabete anche se spesso richiede diversi anni per una diagnosi efficace”, ha spiegato Erin Greaves (University of Edimburgh), principale autrice dello studio.

“Abbiamo scoperto che i macrofagi presenti nell’endometrio in sfaldamento sopravvivono e creano un micro-ambiente pro-infiammazione che contribuisce alla formazione delle lesioni endometriosiche. Siamo davvero eccitati da questi risultati perche’ finora il contributo dei macrofagi – ha continuato – nell’eziologia delle lesioni non era mai stato osservato nei precedenti modelli murini.

Speriamo che il nostro modello favorisca futuri approfondimenti del ruolo delle cellule immunitarie e del tessuto mestruale sullo sviluppo dell’endometriosi”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x