Il meccanismo di azione dei farm…

[caption id="attachment_8…

Tumore al seno: cure mirate con …

Il tumore al seno colpisc…

L'area cerebrale deputata al ric…

Nel nostro cervello c'è…

Pillole contraccettive: estrogen…

Le donne che hanno recent…

Patata OGM, per eliminare la tos…

Eliminare un ingrediente …

Un collegamento genetico tra dol…

[caption id="attachment_2…

Pediatria, manovra-Monti, ENPAM:…

La FIMP, il Sindacato i…

Flusso di calcio alterato nelle …

La debolezza muscolare ti…

Sindrome feto-alcolica: evitabil…

Circa 70 milioni di indiv…

Genoma: scoperti milioni di nuov…

Scoperti milioni di nuovi…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Acne: l’utilizzo di alcuni farmaci produce effetti collaterali dannosi

L’uso di certi prodotti per combattere acne, contenenti i principi attivi, come il perossido di benzoile o acido salicilico, possono causare reazioni allergiche rare ma potenzialmente pericolose per la vita o gravi irritazioni.


Questi prodotti applicati direttamente sulla pelle sono commercializzati con marchi come Proactiv, Neutrogena, MaxClarity, Oxy, Ambi, Aveeno, Clean & Clear, sono disponibili come gel, lozioni, soluzioni per la pulizia del viso, tamponi, detergenti e tonici.  Sulla base delle informazioni comunicate dalla FDA americana, non e’ possibile determinare se le reazioni di ipersensibilita’ sono state stati innescate dagli ingredienti dei componenti del prodotto (perossido di benzoile o acido salicilico) o da eccipienti, o da una combinazione di entrambi. Le reazioni di ipersensibilita’ possono dar luogo ad effetti come costrizione alla gola, difficolta’ a respirare, sensazione di svenimento, gonfiore degli occhi, viso, labbra e lingua.

Il consiglio per i consumatori e’ quello di smettere di usare il prodotto se si sviluppano orticaria o prurito. Le reazioni di ipersensibilità possono verificarsi da alcuni minuti a un giorno o piu’ dopo l’uso del prodotto. Queste gravi reazioni di ipersensibilita’ differiscono dalla irritazione cutanea locale che puo’ verificarsi nel sito di applicazione del prodotto, come arrossamento, bruciore, secchezza, prurito, desquamazione o leggero gonfiore. Prima di usare il prodotto per la prima volta, applicarne una piccola quantita’ una o due zone per assicurarsi che non si sviluppino sintomi di ipersensibilita’. In caso di dubbio e’ necessario rivolgersi al proprio medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: