Probiotico geneticamente modific…

Studio sui topi: un lacto…

Leucemia mieloide: UE approva un…

[caption id="attachment_1…

Mundipharma sostiene la maratona…

Al Marathon Village, dal …

Al via il 1° premio giornalistic…

L’iniziativa, promossa da…

Come il cervello si organizza da…

[caption id="attachment_7…

Malaria: scoperte mutazioni gene…

Scoperte le mutazioni gen…

La retina potrebbe denunciare di…

[caption id="attachment_1…

Protesi all'anca: nuovo protocol…

Nuovo protocollo chirurg…

Merck Serono: nuove sfide per la…

Roma, Italia, 02 apri…

Ricostruito interno orecchio con…

Ideata una nuova tecnic…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alcol: esposizione prenatale altera corretto sviluppo del cervello

I bambini con Disturbo dello spettro fetale alcolico (Fasd) potrebbero avere problemi nello sviluppo del cervello.


Uno studio del The Saban Research Institute of Children’s Hospital di Los Angeles ha infatti scoperto che il Fasd e’ legato a un’attivazione piu’ debole del cervello durante compiti cognitivi specifici.  Questi risultati, pubblicati sulla rivista Cerebral Cortex, suggeriscono un possibile meccanismo neurale dietro i problemi di attenzione osservati nei bambini con Fasd. “Siamo i primi ad aver utilizzato la risonanza magnetica funzionale (fMRI) per osservare l’attivita’ cerebrale durante le attivita’ mentali dei bambini con Fasd”, ha detto Prapti Gautam, che ha coordinato lo studio.

“Abbiamo voluto vedere se le differenze di attivazione cerebrale tra i bambini con Fasd e i loro coetanei sani sono statiche, o se cambiano quando i bambini crescono”, ha aggiunto. Ebbene, i ricercatori hanno scoperto l’esistenza di differenze significative nello sviluppo del cervello dei bambini con Fasd: la debole attivazione del cervello e’ durata anche negli anni successivi.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!