Iper lacrimazione: risolutivo l'…

Una nuova tecnica laser p…

Ebook readers con inchiostro ele…

A differenza degli sc…

Cancro all'esofago: nuovo test d…

Scienziati europei hanno …

Piastrine: studio CNR dimostra c…

Personalizzare i valori d…

Morti improvvise tra gli sportiv…

Viste le recenti morti ch…

Un articolo pubblicato sulla riv…

[caption id="attachme…

HIV, è caccia al virus grazie ad…

[caption id="attachment_1…

Gli Omega 3 - antibatterici del …

[caption id="attachment_5…

Dall'ameba "truffatrice" i segre…

La capacità di mantenere …

Dati preliminari rivelano un mig…

I primi risultati dello s…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Pillole contraccettive: estrogeni aumentano rischio tumore al seno

Le donne che hanno recentemente utilizzato la pillola anticoncezionale che contiene alte dosi di estrogeni e poche altre formulazioni hanno un rischio superiore di sviluppare il tumore al seno.


Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio della Sciences Division of Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle, pubblicato sulla rivista Cancer Research.  “I nostri risultati suggeriscono che l’anno scorso l’uso di contraccettivi orali contemporanei e’ stato associato a un aumento del rischio di cancro al seno, e questo rischio puo’ variare a seconda della formulazione del contraccettivo orale”, ha detto Elisabeth F. Beaber, che ha coordinato lo studio. I ricercatori hanno analizzato i dati di 1.102 donne con cancro al seno e 21.952 sane. Dai risultati e’ emerso che il recente uso di contraccettivi orali ha aumentato del 50 per cento il rischio di sviluppare il cancro al seno. La pillola anticoncezionale contenente alte dosi di estrogeni aumenta il rischio di cancro al seno di 2,7 volte, e quella contenente una moderata dose di estrogeni aumenta il rischio di 1,6 volte. “I nostri risultati richiedono conferma e dovrebbero essere interpretati con cautela”, hanno precisato i ricercatori.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi