Ipertensione: già in età pediatr…

Un test delle urine del b…

FotoFinder presenta la prossima …

Un sistema di imaging int…

Nanoparticelle magnetiche 'frigg…

'Friggere' le cellule tum…

Il canale vitaminico che avvia l…

[caption id="attachment_8…

Alzheimer: test del sangue per d…

Sarà commercializzato ent…

Attivita' cerebrale: scoperti mo…

[caption id="attachment_8…

Garofalo Health Care con Microso…

Il Gruppo leader della Sa…

Cerotto intelligente per monitor…

Un cerotto intelligente a…

Miopia: esplosione di casi tra g…

In Italia la percentuale …

Quando il social fa del bene: su…

La community creata da Va…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Depressione: scoperto un legame con la cattiva comunicazione dei neuroni

Un nuovo studio della University of Maryland School of Medicine ha mostrato che la depressione affonda le sue radici in una cattiva comunicazione fra le cellule del cervello. serotoninaLo studio, pubblicato su Nature Neuroscience, affronta anche il ruolo della serotonina nella depressione e apre nuove possibilita’ alle nuove terapie. La ricerca suggerisce che la depressione deriva da un disturbo nella capacita’ che hanno i neuroni di comunicare gli uni con gli altri. Gli scienziati, invece di focalizzarsi sui livelli di sostanze chimiche del cervello come la serotonina, si sono concentrati sulla trasmissione di segnali eccitatori fra le cellule che diventano anormali nei depressi. I ricercatori, conducendo esperimenti sui topi e poi analizzando i cervelli, hanno scoperto che le situazioni di stress non alterano i livelli di serotonina, facendoli risultare anomali nei topi depressi: piuttosto, alterano il modo in cui le connessioni eccitatori rispondono all’azione di amplificazione di trasmissione del segnale svolta della serotonina.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x