Spesa farmaceutica: non c’è equi…

Roma, 8 gennaio 2016 – “N…

Contraccettivi ormonali ma non o…

Contraccettivi ormonali n…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

Ebola: anticorpo sviluppato in l…

Scoperta una proteina rec…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

Equivalenti leva fondamentale pe…

La relazione annuale dell…

Il segreto della resistenza dell…

Secondo lo studio, sarebb…

Insufficienza pancreatica esocri…

[caption id="attachment_7…

Le centraline energetiche delle …

Nuove prove speriment…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Grasso addominale in eccesso: aumenta rischio cardiopatie


Le persone con una quantita’ eccessiva di grasso addominale sono a maggior rischio per malattie cardiache e cancro rispetto a quelle che hanno un indice di massa corporea simile, ma con grasso situato in altre zone del corpo. A dirlo, uno studio pubblicato sul ‘Journal of the American College of Cardiology’.fatty_cells Si tratta del primo studio che ha usato la Tac per analizzare il rischio comportato da depositi di grasso specificamente dislocati nell’area addominale che, da sempre, sono considerati piu’ pericolosi per la salute del grasso di altre aree. Gli studiosi del Brigham and Women’s Hospital di Boston hanno coinvolto nella ricerca 3086 volontari con eta’ media 50 anni. Ogni paziente e’ stato valutato usando uno scan Tac per identificare le aree di accumulo del grasso.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!