Fecondazione: la ricerca evidenz…

Scoperta una proteina ch…

Vaccini antinfluenzali: i futuri…

I microaghi di cui è comp…

AIFA istituisce gruppo di lavoro…

Il direttore generale del…

Tumore del polmone: la fisica de…

I software creati per iso…

Il fattore OCT4 per ottenere sta…

[caption id="attachme…

Infondate credenze sul latte di …

Nonostante le credenze po…

Virus mini-generatori: negli USA…

Immaginate di ricaricare…

Ictus: prevedibile negli anziani…

Un semplice test con un d…

La Società Scientifica di Epiles…

Bologna, 11 luglio 2012 -…

Dove va la Legge 38: a cinque an…

Milano, 20 marzo 2015 - “…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Mieloma: nuovo scanner migliora le conoscenze sul suo grado di propagazione

Un nuovo tipo di scanner con risonanza magnetica per immagini dell’intero corpo potrebbe migliorare il trattamento del mieloma e ridurre il ricorso alle biopsie del midollo osseo, dolorose per i pazienti e spesso inefficaci nel mostrare ai medici la diffusione della malattia.

Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista ‘Radiology’ ed e’ stato condotto dal The Institute of Cancer Research di Londra.mieloma_multiplo Il nuovo tipo di scansione ha mostrato la diffusione del cancro attraverso il midollo osseo di pazienti con mieloma – una delle piu’ diffuse forme di cancro del sangue – piu’ accuratamente dei test standard. Inoltre, la scansione ha anche mostrato se i pazienti stavano rispondendo bene ai trattamenti anti-cancro.
Lo studio ha coinvolto 26 pazienti: nell’86 per cento dei casi gli scienziati sono stati in grado di identificare correttamente se i pazienti rispondevano ai trattamenti.
Inoltre, hanno riconosciuto nell’80 per cento dei casi l’inefficacia di una terapia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!