Una tappa importante nella gesti…

Nel 2007 veniva effettuat…

Pancreas artificiale: contro il …

Medicina 'rigenerativa' n…

Nuovo sistema per produrre nanop…

[caption id="attachment_6…

TEVA annuncia i progressi degli …

- I risultati clinici per…

RNA: si tenta ancora una ricostr…

Fra i ricercatori è diffu…

Big Pharma, il cento per cento d…

I settori principali sono…

Tumore della prostata: abiratero…

Risultati dell’analisi fi…

Stafilococco aureo: nuovo compos…

Scoperto un nuovo compost…

SLA: diagnosi precoce e certa pe…

[caption id="attachment_1…

Da cellule della pelle a neuroni…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nocicettina come antistress naturale

La nocicettina e’ un balsamo naturale per il cervello stressato. Lo ha dimostrato un team di ricercatori dello Scripps Research Institute (TSRI), in California, e dell’Universita’ di Camerino, in Italia.


I risultati confermano l’importanza di questo sistema cerebrale di moderazione degli effetti dello stress – noto come sistema nocicettina – come potenziale bersaglio per terapie contro i disturbi dell’ansia e altre condizioni associate allo stress.
“Siamo stati in grado di dimostrare la capacita’ di questo sistema antistress della nocicettina di prevenire e addirittura invertire alcuni degli effetti cellulari indotti dallo stress acuto nei modelli animali”, ha spiegato Marisa Roberto dell’Addiction Research Department del TSRI. La nocicettina, prodotta dal cervello, appartiene alla famiglia dei neurotrasmettitori oppioidi. La ricerca ha concentrato i suoi sforzi sul sistema nocicettina nell’amigdala centrale. Dai test e’ emerso una azione inibitoria degli impatti dello stress sul cervello ad opera della nocicettina. Le iniezioni di nocicettina nell’amigdala centrale dei topi stressati hanno ridotto significativamente i comportamenti ansiosi. Lo studio e’ stato pubblicato sul Journal of Neuroscience

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: