Nuovo metodo per mappare le prot…

Dopo la mappatura del gen…

Le mutazioni scrivono la storia …

Una nuova metodica di seq…

Alzheimer: prospettive terapeuti…

Due farmaci in studio per…

Anoressia: italiani spiegano per…

Meno materia grigia nell…

HIV: si studia uno strumento tas…

Un nuovo dispositivo che…

Tonsillectomia contro casi gravi…

La tonsillectomia per…

Epatite C: farmaci antivirali, n…

Trattare la forma cronic…

Alzheimer: il meccanismo della f…

Basta un piccolo errore n…

Pillola e mestruazioni: un inghi…

Se si assumono contraccet…

Glioblastoma: ricercatori italia…

Regolano la crescita del …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: farmaco sperimentale contro ictus ottimo per prevenire la Sclerosi Laterale Amiotrofica

Un gruppo di scienziati della University of Southern California ha scoperto che un farmaco sperimentale attualmente studiato per l’ictus potrebbe proteggere l’integrita’ della barriera emato-spinale del cordone e contrastare la Sclerosi laterale amiotrofica (Sla).

In questa patologia, infatti, si verificano spontanee rotture di questa barriera, che provocano danneggiamento ai neuroni motori e degenerazione.   Il farmaco, a quanto si legge sulla rivista ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’, e’ stato sviluppato dalla ZZ Biotech e si chiama 3K3A-PC, ed e’ stato finora testato nei topi. Gli scienziati hanno mostrato che le prime disfunzioni dei neuroni motori sono legate alla malattia in modo proporzionale al danneggiamento della barriera emato-spinale del cordone e che ripristinando l’integrita’ di questa barriera si riesce a ritardare la degenerazione dei neuroni motori.

Gli scienziati sperano in futuro di poter applicare queste scoperte ai corrispondenti meccanismi della malattia nei pazienti umani.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x