Al Quarto World CTC Summit di Be…

Bologna,  24 aprile 2012–…

Il ritalin nella sindrome da ipe…

[caption id="attachment_6…

Tumori: all'IRE una lecture su t…

Aumentare l'efficacia del…

Risonanza magnetica al menisco: …

[caption id="attachment_1…

Linfoma non-Hodgkin: il vaccino.

L’ICGEB e l’Università di…

Il caffè e il buonumore

Il caffè pare abbia l…

Incubo Fibroma Uterino per una d…

ULIPRISTAL ACETATO 5MG: I…

Carcinoma midollare tiroideo: ar…

[caption id="attachment_6…

Al via la Campagna #NoiFermiamoL…

Janssen Italia e il Comun…

Cervello: funzionalita' comprome…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: farmaco sperimentale contro ictus ottimo per prevenire la Sclerosi Laterale Amiotrofica

Un gruppo di scienziati della University of Southern California ha scoperto che un farmaco sperimentale attualmente studiato per l’ictus potrebbe proteggere l’integrita’ della barriera emato-spinale del cordone e contrastare la Sclerosi laterale amiotrofica (Sla).

In questa patologia, infatti, si verificano spontanee rotture di questa barriera, che provocano danneggiamento ai neuroni motori e degenerazione.   Il farmaco, a quanto si legge sulla rivista ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’, e’ stato sviluppato dalla ZZ Biotech e si chiama 3K3A-PC, ed e’ stato finora testato nei topi. Gli scienziati hanno mostrato che le prime disfunzioni dei neuroni motori sono legate alla malattia in modo proporzionale al danneggiamento della barriera emato-spinale del cordone e che ripristinando l’integrita’ di questa barriera si riesce a ritardare la degenerazione dei neuroni motori.

Gli scienziati sperano in futuro di poter applicare queste scoperte ai corrispondenti meccanismi della malattia nei pazienti umani.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi