Nanomagneti ad effetto 'microond…

[caption id="attachme…

Bacillus cereus: ecco come, nel …

L'avvelenamento da cibo c…

Salmonella: nuovo laser-test per…

Sviluppata una nuova, piu…

Neo benigno o no, un test dall'U…

Valuta l'espressione di u…

Dolore, parte da Varese la campa…

Varese, 20 Aprile – Infor…

Antitumorale naturale efficace, …

Un componente attivo dell…

Colonie batteriche coese come un…

[caption id="attachment_6…

L’operato di A.L.I.Ce. Italia on…

Cuneo, 14 Giugno 2011 - S…

Boehringer Ingelheim e Ashoka Ch…

Washington, DC e Inge…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Da Modena ricerca sul metabolismo del fegato

Il fegato ha un sistema particolare per regolare i livelli di ferro nel sangue, e grazie a una ricerca guidata da scienziati italiani questo meccanismo e’ stato svelato. I ricercatori dell’Universita’ di Modena hanno infatti scoperto i meccanismi regolatori del livello di ferro nel sangue che il fegato mette in atto nelle situazioni di stress. “Il fegato e’ capace di percepire le condizioni del corpo e di rispondere di conseguenza”, ha spiegato Chiara Vecchi, ricercatrice a capo dello studio pubblicato sulla rivista Science

. “I segnali di stress giungono al reticolo endoplasmatico delle cellule del fegato, che riesce a controllare i livelli di epcidina, ormone regolatore dell’assorbimento del ferro”. Per Vecchi, questa scoperta indica un legame tra risposta immunitaria allo stress e metabolismo del ferro

.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!