Mario Giaccone (Lista Chiamparin…

“Le dichiarazioni sulle l…

Calvizie: ricercatori internazio…

Un team di ricercatori in…

Tumori alla laringe: con il fumo…

[caption id="attachment_7…

Innovativo intervento di vertebr…

TERMOLI (CAMPOBASSO), 18 …

Giornata Mondiale dell’Osteoporo…

Ospite dell’azienda il pr…

Trapianti: gli anticoagulanti ut…

I farmaci che prevengono …

Alimentazione: maggior assunzion…

[caption id="attachment_6…

Fegato in cirrosi rigenerato da …

[caption id="attachment_…

Asma: un quarto degli attacchi p…

Il 25 per cento degli att…

Percezione del corpo e memoria: …

Un nuovo studio del Karo…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Da Modena ricerca sul metabolismo del fegato

Il fegato ha un sistema particolare per regolare i livelli di ferro nel sangue, e grazie a una ricerca guidata da scienziati italiani questo meccanismo e’ stato svelato. I ricercatori dell’Universita’ di Modena hanno infatti scoperto i meccanismi regolatori del livello di ferro nel sangue che il fegato mette in atto nelle situazioni di stress. “Il fegato e’ capace di percepire le condizioni del corpo e di rispondere di conseguenza”, ha spiegato Chiara Vecchi, ricercatrice a capo dello studio pubblicato sulla rivista Science

. “I segnali di stress giungono al reticolo endoplasmatico delle cellule del fegato, che riesce a controllare i livelli di epcidina, ormone regolatore dell’assorbimento del ferro”. Per Vecchi, questa scoperta indica un legame tra risposta immunitaria allo stress e metabolismo del ferro

.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!