Endometriosi: studio rivela coll…

[caption id="attachment_1…

Cervello: in grado di svolgere c…

Il cervello rimane attivo…

Da Pavia nuova tecnica innovativ…

[caption id="attachment_3…

Lesioni muscolari: individuati g…

Un nuovo studio effettuat…

Malattie neuromuscolari: una sfi…

[caption id="attachment_8…

Test genetico dei capelli per ve…

[caption id="attachment_8…

Setticemia: osservare il 'passo'…

La possibilità di sopravv…

Leucemia mieloide cronica un ult…

Nilotinib riceve l’approv…

La proteina plakoglobina potrebb…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Da Modena ricerca sul metabolismo del fegato

Il fegato ha un sistema particolare per regolare i livelli di ferro nel sangue, e grazie a una ricerca guidata da scienziati italiani questo meccanismo e’ stato svelato. I ricercatori dell’Universita’ di Modena hanno infatti scoperto i meccanismi regolatori del livello di ferro nel sangue che il fegato mette in atto nelle situazioni di stress. “Il fegato e’ capace di percepire le condizioni del corpo e di rispondere di conseguenza”, ha spiegato Chiara Vecchi, ricercatrice a capo dello studio pubblicato sulla rivista Science

. “I segnali di stress giungono al reticolo endoplasmatico delle cellule del fegato, che riesce a controllare i livelli di epcidina, ormone regolatore dell’assorbimento del ferro”. Per Vecchi, questa scoperta indica un legame tra risposta immunitaria allo stress e metabolismo del ferro

.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi